Post in evidenza

Katrin’s craft creations va in vacanza!

Ci si rivede a Settembre

Ciao a tutti e bentornati sul mio blog nell’ultimo articolo prima delle vacanze, infatti per tutto il mese di Agosto, sul blog sarò totalmente assente, in caso ci siano novità non mancherò certo di comunicarle, per il resto resterò attiva su Instagram, quindi se volete continuare a seguirmi potete farlo sul social fotografico, sul quale non faccio mai mancare la mia presenza, infatti potrete comunque tenervi aggiornati seguendo le stories, i post ed eventuali novità se ce ne saranno.

Volevo inoltre aggiungere che tra qualche mese ci saranno importanti novità che riguardano il mio lavoro, anzi alcune sono già in atto e molte cose verranno sostituite da altre, questo non perché io nel tempo sia cambiata, l’arte è sempre stata mia fedele compagna e la pittura, nonché l’illustrazione il mio reale impiego, seppur tra mille difficoltà, semmai c’è stato un tempo e un luogo in cui ho dovuto fare di necessità virtù, dando vita a qualcosa che purtroppo ha preso una piega inaspettata, portandomi si a conoscere persone davvero in gamba, ma al contempo mi ha allontanata e dissuasa da quella che era e che è la mia strada, trascurando in modo indecente la mia musa, perdendo letteralmente tempo in una causa persa che per fortuna é terminata qualche mese fa.

In un certo senso in questi mesi sono rinata, ho sentito come una nuova spinta, sentendo di nuovo sbocciare qualcosa che credevo di aver perso, quando purtroppo sei circondata da auree negative, per troppo tempo queste sono capaci di annebbiarti i sensi letteralmente. Adesso ho intenzione di tenermi ben stretta la mia libertà e indipendenza da tutte le situazioni tossiche e nocive che potrebbero giungere a minare tale obiettivo.

Quindi sono davvero felice di aver ripreso il mio lavoro, in parte lo devo anche a questo periodo, dopotutto non tutti i mali vengono per nuocere, l’assenza di nuovi ordini, la necessità di riprendermi dopo un brutto periodo é stata la chiave per tirarmi su, non che adesso sia diverso, non ho commissioni da un po’ ma è stato proprio questo periodo di inattività a farmi da stimolo per riprendere a lavorare per me stessa, perché un artista crea principalmente per se stesso, e poi eventualmente per un pubblico.

A tal fine sto scrivendo una light novel la prima di tante, che penso di produrre da me in quanto a pubblicazione, quindi sto lavorando alacremente su tutto ciò che riguarda questo progetto, disegni, testo ecc. Se vorrete seguirmi mi trovate su Instagram con il nome di k.poe.mg

Entro dicembre conto di concludere e di porre fine a quasi tutte le collaborazioni che ho in corso, per poi non accettarne mai più a meno che non sia del tipo che riguarda il ramo artistico, anche perché parecchie di queste, portano via tempo ed energia che sinceramente vorrei usare per altro, dopotutto ho passato quasi 20 anni della mia vita studiando pittura e disegno di sicuro vorrei usare tali conoscenze per qualcosa di importante, che mi rappresenti senza stare a pensare se andrà bene o se andrà male per citare un grande vi lascerò con le sue parole che sono diventate per me il mantra da quando lo conosco:

‘Preferirei morire di passione che di noia’

Vincent Van Gogh

Ci si rivede a Settembre

https://www.instagram.com/p/CC6t9QvCj5P/?igshid=91pt2h9hn4ii

Post in evidenza

Manuali fantastici e dove trovarli

Attrezzature utili per aspiranti illustratori e mangaka

Buongiorno e bentrovati in questa assolata, torrida, bollente, afosa e odiosa giornata di Luglio, non amo il caldo quindi mi sono rintanata nel mio laboratorio, per condividere con voi alcune chicche che negli anni mi sono servite lungo il cammino.

Si tratta di manuali da disegno, come sapete sono un’artista autodidatta, frequentare l’accademia di belle arti mi fu proibito, poiché per i miei andare a studiare fuori casa, equivaleva a diventare una brutta persona, ma non stiamo qui a cincischiare e veniamo al punto.

Visto e considerato che non sono la persona più indicata a cui dire cosa deve o deve fare, mi sono adoperata per poter studiare da sola ogni cosa, molti anni fa quando ero ancora una ragazzina, internet era ancora un estraneo in casa mia, non esisteva YouTube, Instagram o Facebook e sinceramente per molte cose ne farei davvero a meno, ma reperire le informazioni che servivano a me questo si mi avrebbe aiutata non poco, fortuna che c’erano i libri, che compensavano tantissimo questa lacuna, ne prendevo molti dalla biblioteca, su diversi autori, tecniche pittoriche e quando non era disponibile qualcosa, provavo ugualmente a eseguire una tecnica andando incontro a clamorose delusioni, ma la vita nel mondo dell’arte è lastricata di errori che però servono per la propria crescita ed esperienza, ma veniamo al sodo, in passato ciò che non riuscivo a trovare, erano soprattutto nozioni sul disegno giapponese, inchiostrazione e quant’altro non molto tempo fa sono riuscita a trovare quanti manuali di una collana che si chiama Tecnica Manga.

Si tratta di una serie di volumi, alcuni sono corsi introduttivi altri di approfondimento, devo dire che sono davvero fatti bene, certo ve ne sono tantissimi ora in commercio, ma gran parte sono in lingua inglese o giapponese, soprattutto i libri che trattano le parti anatomiche del corpo umano, costano tantissimo e sono rari, questi invece potete trovarli oltre che in vari siti che trattano libri, anche su Amazon e nelle fiere dedicate al fumetto, non hanno un prezzo elevato.

Più tardi vi indicherò dove li ho trovati io, questi volumi sono ideali secondo me sia per chi inizia e che quindi vuole una prima infarinatura, sia per un professionista, che vuole affinare la tecnica, con esercizi che servono a migliorare di volta in volta, senza fretta e senza spendere una fortuna, devo dire che il volume sull’inchiostrazione l’ho apprezzato davvero tanto, forse è tra i migliori di quelli che ho preso fino ad ora, ogni volume presenta l’argomento proprio come se si stesse frequentando un corso, é suddiviso in sezioni, in ognuna affronta un argomento diverso, offrendo anche un’ampia gamma di esercizi, che io vi consiglio di fare, su un foglio di carta comune, una cosa che mi ha stupita è il fatto che tutto sia rivolto non solo a spiegare una tecnica, ma in molti casi insegna anche l’etica del lavoro del mangaka o di un aspirante illustratore, come per esempio non sprecare carta pregiata per i bozzetti, l’acquisto dei giusti materiali o della corretta postura mentre eseguiamo un bozzetto, tutto ciò è davvero interessante e offre anche un punto di vista differente, ogni volume é stato realizzato in collaborazione con illustratori o mangaka professionisti, che di volta in volta offriranno la loro esperienza.

Bene ragazzi con questo articolo si conclude luglio, non potevo lasciarvi senza prima consigliarvi qualche chicca per quanto riguarda i materiali per artisti, cosa che farò anche durante la pausa estiva ma solo su Instagram, dove vi invito a seguirmi, in attesa del mio ritorno mi raccomando divertitevi, vi lascio con una citazione Di uno dei mangaka che più stimo al mondo:

‘Puoi permetterti di sbagliare finché cerchi di dare il meglio’

Tetsuo Hara

Per finire vi lascio alcuni i link dei prodotti citati

Noi ci vediamo a Settembre

sentimenti ed emozioni https://amzn.to/33eUlOY

proporzioni e canoni anatomicihttps://amzn.to/2XfC1Bu

Character design https://amzn.to/39ONoWa

Tecnica di illustrazione Copic1 https://amzn.to/3goXgsc

Tecnica di illustrazione Copic2 https://amzn.to/2DlYyFy

Tecnica di colorazione a Copic corso introduttivo https://amzn.to/30iaph2

Inchiostrazione teoria e pratica https://amzn.to/3fd7zxW

Manga tools shop https://mangatools.it/

Post in evidenza

Baby Card a Cascata

Salve a tutti e bentornati sul mio blog oggi vi presento un’altra card a tema bebè, perfetta per un compleanno, o per festeggiare un lieto evento.

Hi to everyone today I share my cascade baby card, created with ‘Baby Adventure’ 30×30 paper collection.

Ho adorato ritagliare i singoli elementi da inserire in questa card a cascata, un template molto diffuso, mi scuso ma ultimamente non riesco a girare video tutorial, ma se cercherete su youtube ‘Cascade card’ usciranno centinana di esempi, ne ho scelta una molto semplice, ideale per inserire gli elmenti di questa collezione, del brand Craft&You Design.

I love this layout and this is perfect for a sweet and cute card, for a baby, for a baby shower, it was fun to cut out, the individual elements to create a card, I hope you like it please enjoy.

Baby adventure è la collezione che sto usando di più, è molto versatile perfetta per qualunque occasione coinvolgano bambini, sia per maschietti che per feminucce.

This is a truly versatile collection, it is perfect to use for many different projects.

Grazie alla sua grammatura perfetta, è l’ideale anche per essere utilizzata da sola, per creare mini album portafoto, biglietti di auguri, partecipazioni, scatoline porta confetti e tanto altro.

The paper is right to be able to create everything you want, mini album, card, art journal, mixed media layout and more.

Spero che abbiate gradito questo progetti non dimenticate di seguirci su tutti i nostri social, e troverete ogni mese tanti progetti diversi.

I hope you like it, don’t forget to follow us on all our social networks to discover many different projects every month.

Materials

Baby Adventure collection

https://www.facebook.com/CraftandYouDesign/?ref=br_rs

https://www.facebook.com/groups/1169794396483556/

Post in evidenza

Idee da Matrimonio

Ciao a tutti come promesso i post saranno in due lingue, per poter permettere a tutti di leggere l’articolo. Oggi vi propongo un’idea simpatica da sfruttare per i giorni migliori che verranno, un’idea molto carina, per il team di lavoro del brand Craft&You Design oggi ho qui due pillow box ovvero due scatoline portaconfetti, coordinate con due tag in cui inserire i vostri ringraziamenti per i partecipanti.

Hi to everyone today I share with you my project, created with a new Cutting dies from Craft&You Design, I love this template it’s perfect for any occasion.

Questa volta ho usato una loro fustella e la loro collezione dedicata al matrimonio ‘Dream Ceremony’.

At this time I used Dream Ceremony collection for two pillow box and for two little tags.

Amo tantissimo questa collezione è davvero molto versatile, grazie alla sua grammatura, è possibile realizze di tutto, da un semplice biglietto di auguri, ad un album di foto, oppure un layout dove conservare la vostra foto più bella del vostro giorno da sogno.

I love this paper collection very cute and gorgeous perfect for ceremony, mini album, card, mixed media layout projects and more.

Insieme la fustella e la collezione sono perfette per realizzare qualunque progetto a tema matrimonio, o per festeggiare un lieto evento.

This paper collection and the cutting dies, are perfect combination for create some faboulous projects.

Spero che abbiate apprezzato questo piccolo progetto, ho pensato che sarebbe carino poter usare, queste scatoline come portaconfetti, non dimenticate di seguire tutte noi sui nostri social media, per conoscere tutti i nostri progetti.

I hope you like this, follow the links in below for all products and follow us on our social media, and for all our projects, thanks for your attention.

Materials

Cutting dies Pillow and bow

Dream Ceremony Paper Pad

https://www.scrappasja.pl/p23754,cw083-wykrojnik-wedding-frame-5-ramek-craft-you-design.html

Post in evidenza

Mini Album Baby

Hi to everyone today I share my project for Craft&You Design Team, a mini album for a baby shower, created with ‘Baby Adventure’ collection.

Ciao a tutti e bentornati sul mio blog, oggi vi mostro il mio progetto a tema bebè, realizzato per Craft&You Design Team, adatto sia ad una maschietto che ad una femminuccia.

This mini album is very simple and has been released with a single piece of cardstock of 12’x12′.

Si tratta di un mini album portafoto, ricavato da un singolo foglio di base che misura 12’x12′ ovviamente le misure sono in pollici, per me questo tipo di metodo è molto utile perchè non c’è margine di errore, realizzato con la collezione ‘Baby Adventure’, che mi ha praticamente conquistata.

I love this paper pad is perfect for card, mini album and other paper craft projects.

Infatti questa collezione grazie ai suoi toni delicati si presta bene, per ogni tipo di creazione, da semplici biglietti, a interi album di fotografie, ovviamente ci si possono ricavare anche inviti, segnaposto e qualunque cosa la nostra fantasia desideri.

I hope you like it please enjoy and follow us on our social media for other incredible inspirations.

Spero che questo progetto vi sia piaciuto, ovviamente tutto è stato realizzato a mano, vi aspettiamo su tutti i nostri social, venite a trovarci per scoprire gli altri progetti delle altre ragazze.

Vi lascio tutti i link dove potete trovare gli stessi materiali, oltre ai riferimenti social per poterci seguire, vi aspettiamo, non dimenticate di iscrivervi alla nuova challenge estiva che partirà a breve.

Materials

Baby Adventure Collection

Cutting Dies Frames

Qui l’elenco di tutti i riferimenti per i prodotti e per seguirci e non perdervi nessuno nostro progetto

https://www.scrappasja.pl/

https://www.facebook.com/CraftandYouDesign/

https://www.facebook.com/groups/1169794396483556/about/

Noi ci vediamo al prossimo progetto, a presto.

Post in evidenza

Stay At Home

Salve a tutti oggi per il team di lavoro del brand Craft&You Design vi propongo questa card pop up realizzata con la loro nuova collezione dedicata agli infermieri, nel mondo del craft è sempre molto raro trovare qualcosa, che vada bene per qualcuno che magari ha bisogno di qualche attenzione i più, spesso e volentieri, mi chiedono biglietti per augurare un pronta guarigione, ma ahimè i brand che se ne occupano non sono molti, spesso hanno un design molto vintage poco adatto secondo me ad un ragazzo, o a un bimbo che vorrebbe magari vedere un po’ di colore, infatti sono sempre disperata perchè non so mai cosa proporre, fortunatamente la mia collaborazione con questo brand polacco mi ha permesso di usare questa particolare collezione.

Hi to everyone today I share with you my project, create with a new collections by Craft&You Design ‘Stay at home’, this is my personal thank you for all those who are fighting on the front line aganist this invisible enemy, I hope you like it.

E devo dire che l’effetto mi piace tantissimo, le carte decorative sono supercolorate con un design davvero bellino, sono tutti realizzati appositamente per questa collezione, che non appena è stata messa in vendita ha registrato il sold out in poche ore, anche perchè era in promo, non sono in molti a lanciare infatti intere collezioni, con un prezzo scontato, ma Craft&You Design ha pensato che in un momento difficile come questo è giusto far pagare meno i loro prodotti, infatti per tutta la durata del lockdown tutte le loro collezioni, sono state messe in saldo, come anche le fustelle e le decorazioni.

This is a pop up card with a special message, I love this collection is very gorgeous and the colours are very bright,perfect for card, mini album and art journal, mixed media and planning Why not?

Come template ho scelto questo pop up, è davvero molto facile ma soprattutto è divertente da decorare, all’interno infatti si possono inserire piccole sorprese come per esempio, piccole lettere, o bustine porta messaggi, come ho fatto io in questo caso, la piccola bustina al centro infatti è stata realizzata per contenere un bigliettino, ma è possibile anche inserire altro, come per esempio una banconota.

I choose this template because it’s really funny to create and decorate I add some photos. In the middle I add a little envelope and decorate with some die cuts, from the same collection. I hope you like this joining with us on our social media for other inspirations.

Potete trovare altri progetti seguendo questi link infatti il brand è su tutti i social media, andate ad ammirare anche i progetti delle mie colleghe, e spero che in qualche modo di aver fatto passare qualche minuto piacevole.

https://www.facebook.com/CraftandYouDesign/

https://www.facebook.com/groups/1169794396483556/about/

http://craftandyoudesign.blogspot.com/

Materials

Stay at Home

Stay at Home elements

Stay at Home

Thanks for your attention and stay safe

Grazie per la vostra attenzione e prestate sempre attenzione

Post in evidenza

Porte e finestre

http://morethanwordschallenge.blogspot.com/

Hi all girls as you can see this post is written in two languages, since last month it was really very difficult to exclude some projects, as they did not respect the contest guidelines, we remind everyone that to participate in our Main Challenge it is necessary to follow the rules, so you must enter the challenge badge, which you find on our blog, or on the Facebook page, also the correct interpretation of the theme is the key to being voted to win the prizes of our sponsors, in the Main Challenge it is not allowed to participate with Cards or greeting cards, even tags are not allowed, postcards are not good and ATCs are not valid, only altered objects, mixed media layout, mixed media Canvas, and art journal, scrapbook layout are allowed.

For to participate in our challenge at your post on your blogs, The our badge of The Month Challenge and The corret compositions are required, in The Main Challenge We don’t accepted cards, postcards and ATC.

JUNE MAIN CHALLENGE…!!!!
More Than Words brings you another exciting challenge. This month the Word Inspiration is “HELLO” and Creative Inspiration is “DOORS & WINDOWS”.
Remember you have to use both parts of the challenge in your project to be eligible to win any of our Fabulous Sponsor prizes. To participate and see what our DT have created hop on to the blog here

Follow the rules.

Salve a tutte ragazze come potete vedere questo post viene scritto in due lingue, poiché il mese scorso è stato davvero molto difficile escludere alcuni progetti, poiché non rispettavano le linee guida del contest, ricordiamo a tutti che per partecipare al nostro Main Challenge è necessario seguire le regole, quindi dovrete inserire il badge della sfida, che trovate sul nostro blog, oppure sulla pagina Facebook, inoltre la corretta interpretazione del tema è la chiave per essere votati per vincere i premi dei nostri sponsor, nel Main Challenge non è ammesso partecipare con Cards o biglietti di auguri, nemmeno le tag sono ammesse, non vanno bene le cartoline e non valgono le ATC, sono ammessi solo oggetti alterati, mixed media layout, mixed media Canvas, and art journal, scrapbook layout.

Detto questo passiamo al mio progetto scelto per la sfida che questo mese vede La parola Hello seguita da una foto o da qualunque cosa rappresenti delle porte e delle finestre, quasi tutte noi siamo rimaste travolte dai ricordi, anche grazie al periodo che ci costringe in casa, quindi il mio layout riguarda la mia ultima vacanza che abbiamo fatto a Burano.

Per realizzarlo ho cercato di utilizzare, materiale di riciclo, avanzato dai vari lavori precedenti, un modo senz’altro meno dispendioso ma altrettanto divertente, è bello vedere come tanti stili diversi in realtà si sposino davvero bene, infatti tutti i ritagli di carta che ho usato appartengono almeno 5 brand diversi.

Per ultimare il tutto ho scelto di usare qualche fiore preso da un vecchio mazzolino finto, e ovviamente le mie Molotow Neon bombolette spray per dare quel tocco di colore che mi serviva per staccare il tutto.

Spero di avervi dato un suggerimento con il mio progetto non vediamo l’ora di ammirare le vostre opere, seguite sui social anche gli altri membri del Dt, per conoscere i loro lavori.

Vi lascio i link dove seguire il blog ufficiale, la pagina Facebook è il nostro Instagram.

https://morethanwordschallenge.blogspot.com/2020/06/june-2020-main-challenge-hello-and.html?m=1

https://www.facebook.com/morethanwordschallenges/

https://www.instagram.com/p/CA4UVB_oZqT/?igshid=b507aya5xrli

Noi invece ci vediamo al prossimo articolo

Katrin Craft Creations

Post in evidenza

A Cute Lollipop Card

Hi to everyone today I share with you a special project, I hope you like this cute lollipop card, on three levels, I love this collecton ‘Baby Adventure’ is simply gorgeous and sweet, perfect for a baby showers, cardmaking, mini album, mixed media and art journal of course now joining with us and follow us on our social media.

Salve a tutti oggi lasciate che vi presenti, una mia nuova creazione, si tratta di una lollipop card, un layout di mia invenzione, realizzata con la bellissima collezione di carta, Baby adventure, dedicata ai bambini, perfetta per realizzare biglietti di auguri, mini album di fotografie ma anche mixed media home decor, art journal e scrapbooking layout.

At this time I use Baby Adventure 30×30 paper collection, some cutting dies from Craft&You Design, and I created this lollipop card, the paper rosette were made by hand, without dies.

Questa è una delle nuove collezioni del brand Craft&You Design e trovo lo stile di questi sfondi acquerellati, davvero molto belli e adatti per creazioni a tema bambino, unisex.

I love this paper, I love the design this little animals are simply sweet.

Infatti all’interno troviamo diversi colori, dai toni del rosa, ai vari azzurri, e fiori, oltre ad una varietà di animali dai toni delicati, abbiamo anche vari gialli, e tantissmi soggetti da ritagliare per personalzzare al 100% le nostre creazioni.

I materiali usati li troverete tutti elencati infondo con gli appositi link per poter acquistare gli stessi fogli che ho usato io, qualora vi stesse chiedendo come ho relizzato l’asta su cui poggia la card, si tratta di una semplice cannuccia di carta, esatto quelle da bibita che si usano nelle feste di compleanno, mentre le paper rosette che vedete sono state realizzate a mano, come sempre vi invito a seguirmi su tutti i miei social, e non perdetevi gli altri progetti delle altre ragazze del team.

Materials

https://www.scrappasja.pl/p20778,cw061-wykrojnik-base-frames-set-wave-kola-falbankowe-craft-you-design.html

https://www.scrappasja.pl/p23788,cp-ba06-papier-dwustronny-craft-you-design-30-5×30-5-baby-adventure-06.html

https://www.scrappasja.pl/p23789,cp-ba05-papier-dwustronny-craft-you-design-30-5×30-5-baby-adventure-05.html

https://www.scrappasja.pl/p23786,cp-ba07-papier-jednostronny-elementy-craft-you-design-30-5×30-5-baby-adventure.html

https://www.scrappasja.pl/p23785,cp-ba08-papier-jednostronny-elementy-craft-you-design-30-5×30-5-baby-adventure.html

I hope you like this mini project and stay tuned for next amazing ideas and project from our team, please joining with us and follow us on our social media.

https://www.facebook.com/groups/1169794396483556/about/

https://www.facebook.com/CraftandYouDesign/

https://www.scrappasja.pl/

Post in evidenza

Tempo di Mini Challenge

Una risata per rinvigorire lo spirito

Tempo di mini challenge su More Than Words questa volta siamo chiamate per donare un sorriso a chi sta vivendo questo periodo in maniera difficile, non a caso il tema è LOL la tipica espressione di ristata per sottolineare una cosa buffa.

Come sempre sono accettati tutti quei progetti piccini, quindi fatevi sotto con le vostre cards, con le vostre tag oppure con cartoline buffe da donare magari ad un’amica o a un parente che non vedete da un po’.

Questa volta ho usato solo materiale di recupero, come spesso accade trasformare uno scarto in qualcosa di unico fa sentire speciali.

https://www.facebook.com/KatrinsCraftCreations/

Oltre ai materiali di recupero ho usato le mie Molotow ONE4ALL per colorare la scritta ovviamente sempre realizzata a mano, per la serie non c’è trucco non c’è inganno ho realizzato un video che lo dimostra, è in speed paint perciò sarà molto breve spero che anche questa volta ci saranno tante persone che come noi hanno voglia di reagire, come sempre sia per il Main che per il Mini sono previsti dei premi e ricordate potreste diventare un Guest del nostro Dt e pubblicare insieme a noi il prossimo mese, perciò buona fortuna a tutti.

Qui di seguito i link di tutti i social dove poterci seguire.

Pagina Facebook

https://www.facebook.com/morethanwordschallenges/ https://morethanwordschallenge.blogspot.com/

https://www.facebook.com/KatrinsCraftCreations/

Mentre noi ci vediamo al prossimo post

Post in evidenza

May Main Challenge

Salve a tutti e bentornati sul mio blog, è di nuovo tempo di sfidarci a colpi di pennelli e carta sul nostro blog, il mese scorso è stato davvero difficile più di 70 persone hanno partecipato e noi abbiamo voluto esagerare questa volta, per il Main Challenge di questo mese il tema è ‘Funny Stripes’ Che vuol dire ‘Strisce divertenti’.

E’ stato davvero incredibile vedere come ognuna di noi abbia interpretato questo tema nel proprio stile, anche io ho voluto uscire dalla mia confort zone e mi sono data da fare per creare qualcosa che mi rispecchiasse ma che non fosse fuori tema, non è stato assolutamente facile, ma posso dire di aver completato con successo il mio primo Mixed Media Layout mischiando lo stamping e parte dell scrapbooking il risultato è stato il seguente.

Mi sono lasciata ispirare dal mondo di Broadway, dalle star e dalla musica che rieccheggiava ai tempi del teatro, dei musical e delle star che ancora oggi ci fanno sognare, rievocando quello stile di pura perfezione misto a un po’ di sana ribellione, per realizzare il tutto ho usato un diversi elementi grafici.

Volevo che il colore ci fosse ma che non coprisse tutto poichè la carta che ho usato è semplicemente spettacolare, quindi mi sono aiutata con alcuni stencil e le mie fidate Molotow Neon bombolette di vernice spray.

I timbri che ho usato sono invece di Dyan Reavelay, i suoi Dylusion Stamps sono così versatili che quest volta ho voluto concentrare tutto sui contrasti del bianco e del nero su sfondo colorato, il risultato non mi dispiace affatto.

Spero che come nei mesi passati anche in questo caso parteciperete al nostro challenge, come sempre ci sono in palio numerose chicche dei nostri sponsor, sembra che nonostante questo brutto periodo nel mondo la voglia di creare non si sia fermata, anzi sembra che in molte siano a casa e che creino meraviglie tutti i giorni, e ciò non può che renderci orgogliose e felici di poter trasmettere in qualche modo, allegria e creatività.

Due parole sui link Amazon: il mio blog ed il mio canale non sono sponsorizzati da nessun marchio produttore di materiali d’arte come ci tengo sempre a precisare, le mie opinioni sono assolutamente libere da ogni vincolo commerciale. Se siete interessati ai prodotti e li acquistate attraverso questi link io ricevo una piccolissima percentuale che mi permette di mantenere i miei social e creare nuovi contenuti e recensioni grazie di cuore a chi lo farà.

Vi lascio i link dove potete trovare i materiali qui usati e ovviamente per poterci seguire su tutti i nostri social.

https://amzn.to/3fpz20H

https://amzn.to/3b8rHPU

https://www.thewholesaler.biz/blog/kaisercraft-on-stage/

https://amzn.to/2zZrT6V

https://www.mondo-artista.it/molotow-premium-spray-400-ml-neon.html https://amzn.to/2yw8Ws8

Spero che vi unirete a noi ancora una volta all’insegna del colore e della creatività

Alla prossima

Post in evidenza

Star Card

Quando l’architettura incontra la carta

Ciao a tutti e bentornati nel mio blog oggi vi presento due biglietti che mi sono stati commissionati per la ‘festa della mamma’, ho dovuto posticipare questo post perchè altrimenti le festeggiate avrebbero visto il regalo in anteprima e d’accordo con i familiari abbiamo deciso che avrei potuto pubblicare le foto solamente dopo il 10 Maggio, per me questo non è mai stato un problema a volte non pubblico affatto le foto dei regali dietro specifico ordine dei committenti, accade sia per i quadri che per tutto ciò che concerne il mio lavoro di artista, se il cliente mi chiede di non pubblicarle io non lo faccio, anche se spesso mi lasciano campo libero, il rispetto della privacy e del cliente parte anche da questo di rispettare le sue volontà.

Questa volta le card sono due una è per mia suocera regalo da parte di tutti noi mentre l’altra è stat un regalo di un figlio alla propria mamma che vive lontano da lui e che non vede da molto tempo.

Si tratta di una particolare struttura chiamata ‘Star Card’ un biglietto la cui struttura ricorda appunto una stella, non è esattamente stato facile realizzarla ma ancora una volta ho raccolto la sfida e mi sono cimentata in qualcosa di complicato ma non troppo, in giro per il web ce ne sono tantissime con tante strutture diverse ma io ho voluto adattarle per esigenze personali, e sono venute fuori due card davvero speciali.

Quando si hanno a disposizione dei materiali di prima scelta risulta tutto molto più semplice, le collezioni combaciano tra di loro perfettamente donando così al tutto un aura di fresca bellezza, Tutto ciò che vedete è stato realizzato a mano fatta eccezione per la parte centrale per quali sono state usate fustelle create appositamente per la trama cucito.

Tutto ciò che realizzo è fatto a mano, oppure a mezzo di utensili che aiutano tale processo ma nulla di ciò che vedete è prodotto in modo industriale, per farla breve non possiedo una tipografia, i materiali, i colori e tutto ciò che mi serve per realizzare le mie creazioni sono privi di acidi o di sostanze dannose, che potrebbero danneggiare o alterare la carta e di conseguenza pregiudicare la qualità della stessa.

Purtroppo mi rendo anche conto che siamo in un periodo abbastanza crtico sotto ogni punto di vista, ma il fatto di usare materiale scadente per questo tipo di creazioni, era di largo uso e consumo molto prima che il coronavirus facesse capolino nelle nostre vite.

Vi sarà sicuramente capitato di vedere molte creazioni di questo tipo con un prezzo molto basso in pratica regalato, purtroppo come in tutte le cose, in tutte le occupazioni e mestieri c’è chi gioca al prezzo più basso, che svende il proprio lavoro pur di guadagnare qualcosa, facendo calare gli occhi di chi acquista il valore reale di ciò che propone, usando materiale scadente, non sicuro che non pensa ad altri se non al proprio guadagno ignorando sia il cliente che la sicurezza dello stesso, o delle persone che possono entrare in contatto con ciò che stiamo usando e che a lungo andare potrebbe comprometterne perchè no la salute, ma ci sono anche coloro che pretendono di farsi pagare troppo gonfiando i prezzi di creazioni che non ne valgono la metà, mettendo così in cattiva luce tutto il ramo del fatto a mano, come dico sempre io ‘Fatto a mano non vuol dire fatto a meno’ Occhio ai prezzi.

Come sempre vi invito a seguirci su tutti i social anche questa volta i materiali usati sono del brand Craft&You Design vi lascio le foto e i rispettivi link.

https://www.scrappasja.pl/p23779,cp-dc03-papier-dwustronny-craft-you-design-30-5×30-5-dream-ceremony-03.html
https://www.scrappasja.pl/p23777,cp-dc05-papier-dwustronny-craft-you-design-30-5×30-5-dream-ceremony-05.html
https://www.scrappasja.pl/p15620,cps-br30-zestaw-papierow-30-5×30-5-cm-craft-you-design-bellissima-rosa.html
https://www.scrappasja.pl/p23782,cpb-dc15-bloczek-15×15-craft-you-design-dream-ceremony.html
https://www.scrappasja.pl/p20771,cp-fv03-papier-dwustronny-craft-you-design-30-5×30-5-flower-vibes-03.html
https://www.scrappasja.pl/p20778,cw061-wykrojnik-base-frames-set-wave-kola-falbankowe-craft-you-design.html
https://www.scrappasja.pl/p20773,cp-fv01-papier-dwustronny-craft-you-design-30-5×30-5-flower-vibes-01.html
https://www.scrappasja.pl/p20770,cp-fv04-papier-dwustronny-craft-you-design-30-5×30-5-flower-vibes-04.html
https://www.scrappasja.pl/p23754,cw083-wykrojnik-wedding-frame-5-ramek-craft-you-design.html
https://www.facebook.com/KatrinsCraftCreations/

https://www.facebook.com/CraftandYouDesign/

https://www.facebook.com/groups/1169794396483556/

https://craftandyoudesign.blogspot.com/

https://www.scrappasja.pl/

Spero di aver fatto cosa gradita per qualunque domanda non esitate a contattarmi tramite tutti i miti social e noi ci vediamo al prossimo post.

Katrin

Post in evidenza

Festa della Mamma

Un biglietto d’auguri può sostituire un regalo?

Salve a tutti e bentornati nel mio blog, oggi voglio condividere con voi un biglietto d’auguri che sarà il mio regalo per la Festa della Mamma.

In un momento come questo in cui spendere non si può, mettere a disposizione creazioni fatte a mano che possano sostituire i più convenzionali regali, potrebbe essere un buon compromesso, con cui far ripartire anche il piccolo settore dell’artigianato. Questo lo stavo pensando proprio in virtù del fatto che fino a poco prima che tutto questo accadesse, sempre più spesso invece di commissionarmi partecipazioni o semplici biglietti, molti dei committenti mi richiedevano creazioni realizzate con la carta sempre più elaborate, con uno scopo ben preciso sostituire un vero e proprio regalo, se volete saperne di più non esitate a contattarmi.

Questo è il biglietto di auguri che regalerò alla mia mamma, di chiara ispirazione Shabby Chic impreziosito da un cartoncino di base color oro zecchino, le decorazioni applicate danno un equilibrio a tutto il resto.

Dalla foto si può vedere come il biglietto possa essere richiuso, infatti molti di questi piccoli tesori di carta, sono spesso accompagnati da buste o piccoli pacchettini fatti su misura si tratta di creazioni delicate, che possono essere esposte all’interno della propria casa, sono realizzati per durare nel tempo e donare piacevoli sensazioni.

Gli auguri spesso sono la parte fondamentale del regalo, vengono fatti a mezzo di timbri specifici inchiostrati con inchiostro Archival ossia di archiviazione, poichè sono fatti appositamente per durare nel tempo, a volte se non si dispone del timbro apposito l’augurio viene scritto a mano con la tecnica del lettering a mano libera, con uno stile che conferisce sempre un tocco di eleganza in più.

Questo è solo uno dei quattro che ho realizzato per questa occasione, vedremo gli altri nei prossimi post.

Tutti i materiali usati sono di prima scelta, privi di acidi o di sotanze dannose in questo settore è fondamentale che i prodotti siano sicuri, in modo che possiamo lavorare in sicurezza e realizzare creazioni che durino nel tempo, una carta decorata o un inchiostro inadatti potrebbero nel tempo rovinare la carta e quindi la creazione stessa nonchè creare problemi di salute a lungo termine, perciò bisogna sempre dare un’occhiata ai prodotti che acquistiamo.

Questo biglietto è il mio progetto realizzato per ‘Craft&You Design’ Un brand con cui collaboro infatti troverete questo mio progetto anche su tutti i loro social, lo stile del loro design è davvero elegante perfetto per progetti legati alle cerimonie soprattutto se si preferisce un stile vintage, con chiari riferimenti shabby chic.

https://www.scrappasja.pl/p15620,cps-br30-zestaw-papierow-30-5×30-5-cm-craft-you-design-bellissima-rosa.html
https://www.scrappasja.pl/p23777,cp-dc05-papier-dwustronny-craft-you-design-30-5×30-5-dream-ceremony-05.html
https://www.scrappasja.pl/p23754,cw083-wykrojnik-wedding-frame-5-ramek-craft-you-design.html
https://www.facebook.com/KatrinsCraftCreations/

Vi lascio tutti i link per poterci seguire nonchè del negozio in cui potrete ordinare gli stessi prodotti che ho usato io ma vi assicuro che il sito è una vera miniera di tesori.

https://craftandyoudesign.blogspot.com/

https://www.facebook.com/CraftandYouDesign/

https://www.facebook.com/groups/1169794396483556/

https://www.facebook.com/KatrinsCraftCreations/

Spero di aver fatto cosa gradita nel condividere questa mia idea con voi, vi do appuntamento al prossimo post buona settimana a tutti.

Katrin

Post in evidenza

Le mille e una matita

Articolo di approfondimento sui materiali

Prima Parte

‘Le tipologie e come difendere il portafoglio da un cattivo acquisto’

Salve a tutti e bentornati sul mio blog, oggi è tempo di dare il via ad una rubrica che tenevo in fresco per tempi maturi, una serie di articoli di approfondimento sui materiali che usiamo o con cui semplici appassionati o futuri artisti potrebbero venire a contatto.

Ho scelto di partire dal medium più famoso poichè tutti nella vita le abbiamo conosciute e amate soprattutto da bambini, spesso considerate poco adatte ad opere d’arte pregiate, le matite sono l’oggetto in reltà più desiderato da artisti di tutto il mondo, ma cominciamo dal principio.

Le matite sono un medium antico, giunte sino a noi con la mina avvolta in pregiati legni provenienti da foreste ecosostenibili, a seconda dei livelli a cui sono destinate e grazie alla loro versatilità nell’era moderna sono usate e conosciute in tutto il mondo, l’enorme gamma cromatica messa a disposizione, fanno si che anche numerosi professionisti nel mondo del design e della moda le abbiano scelte per i propri lavori ricordate il fu Karl Lagerfeld? Ebbene la sua collaborazione con la casa produttrice Faber Castell diede vita ad una delle Limited Edition più belle di sempre.

http://colours-in-black.com/#en

Infatti non è un segreto che egli amasse tantissimo le matite e spesso veniva immortalato durante le sue sessioni di lavoro proprio mentre abbozzata i suoi abiti con le matite colorate dell’omonima casa tedesca.

http://colours-in-black.com/#en

Un’edizione a dir poco lussuosa, divenuta sogno proibito di molti come anche un prezioso tesoro da conservare, per poter dire di avere anche noi un pezzetto di Karl.

Tornando a noi possiamo dire che grazie alla straordinaria versatilità delle matite colorate non esiste essere umano che non ne abbia fatto uso, questo è anche uno dei motivi perchè in molti sono a considerarle poco adatte per vere e proprie opere d’arte rispetto ad altri medium come l’acrilico, l’acquerello o il più nobile olio, ebbene mai affermazione fu più sbagliata. Poichè sempre di più sono coloro che lo scelgono come medium per le prorprie opere d’arte preferendole alle altre tecniche sopracitate.

Se volete vedere alcune opere realizzate con questa tecnica oltre a visitare i miei social, vi consiglio di andare su YouTube e di visionare i canali di artisti professionisti che lavorano proprio con le matite colorate, constaterete da soli che non hanno nulla da invidiare alle opere realizzate con altre tecniche pittoriche, in caso vogliate farlo al termine dell’articolo vi lascerò alcuni indirizzi dove potrete andare a curiosare.

Ora veniamo alla parte interessante, come già detto il fatto che le matite siano molto versatili ha permesso ad un settore già florido di prosperare sempre di più, proponendo una vasta gamma di prodotti volti a soddisfare le richieste sia di professionisti che di studenti o semplici appassionati, alimentando anche una certa confusione tra la clientela che spesso si trova di fronte a non sapere cosa esattamente stia acquistando, perciò in questo articolo procederò con elencare le varie tipologie di matite colorate esistenti sul mercato, in modo tale da potervi guidare per mano così come farei in un enorme negozio di belle arti, farò una breve descrizione di ognuna di loro, mentre nei prossimi post ci soffermeremo sulle caratteristiche di ognuna di esse, insegnandovi anche a riconoscere una buona matita, tutti i parametri che comportano la realizzazione di questi bastoncini colorati che le hanno rese apprezzati da grandi e piccini, anche per difendere il vostro portafogli da acquisti sconsiderati, conosceremo i vari brand e scoprirete insieme a me un mondo fuori dal comune, adesso cominciamo.

Le Matite Colorate Quante Tipologie Esistono ?

Ho specificato matite colorate poichè esistono anche altre tipologie di medium in formato matita che tratteremo a parte e mi riferisco alle sanguigne, a quelle in grafite e ai carboncini.

In realtà le tipologie sono tre matite colorate, matite acquerellabili e matite pastello siete confusi ? Niente panico non siete soli, infatti molte persone quando leggono matite colorate non vanno oltre nella descrizione del prodotto, per poi ritrovarsi con un acquisto totalmente sbagliato per il tipo di attività che si vuole svolgere. La differenza sta nel legante e ovviamente nel tipo di materiale che si intende usare e per quale tecnica.

Matite Colorate

Le matite colorate sono realizzate in resistenti fusti di legno pregiato, con all’interno una mina di pigmenti tenuti insieme da una miscela di olii, resine o di entrambi, questo a seconda dell’azienda produttrice, per gran parte dei brand è considerata la vendita della matita colorata singola, questa è una comodità non da poco per coloro che si avvicinano a questo mondo e che non sanno se vorranno diventare dei professionisti o rimanere semplici appassionati.

Faber Castell Polychromos

Ne esistono davvero di tipologie diverse e come per tutte le tecniche abbiamo la versione per le scuole più economiche e quella per i professionisti, vendute sia in matite singole, che in comodi set più o meno grandi, il legante può essere composto solo da resine, olio o cera, questa miscela fa si che la mina scorra agevole sulle superfici, per creare diversi tipi di sfumature, ottendendo così una colorazione omogenea e armoniosa, la colorazione dovrà avvenire dal chiaro verso le zone scure, inoltre bisognerà preservare le zone bianche del foglio fin dall’inizio, la mina a seconda del legante risulterà più o meno cremosa ma da qui in avanti sarà il vostro gusto a dover scegliere, la carta di cui avrete bisogno è senza dubbio liscia, ma anche qui la scelta è soggettiva.

Matite Acquerellabili

Derwent Watercolour Pencils

La fama delle matite acquerellabili è cosa piuttosto recente, la loro particolarità sta nel fatto di essere create con pregiati fusti di legno, aventi una mina solubile in acqua, questo è un metodo molto più semplice e anche economico per fare la conoscenza dell’acquerello, senza dover stare ad acquistare tavolozze e tubetti per chi desidera divertirsi senza impegno, ma anche in questo caso ci troviamo, di fronte ad un prodotto che è stato creato sia per le scuole che per un uso più professionale, grazie al fatto di poter essere combinate con altre tecniche, le ha rese molto appetibili per chi opera nel settore anche ad alti livelli, sempre di più sono gli artisti che le scelgono per dare un tocco in più alle loro opere. Come nel caso delle matite colorate presentano una mina dura solubile in acqua, possono essere usate da sole o in combinazione con altre tecniche e vengono vendute singole, o in comodi set già pronti.

Matite Pastello

https://www.mondo-artista.it/faber-castell-pitt-matite-pastello.html

Parlandovi di queste particolari matite non posso fare a meno di citare un aneddoto divertente che si è consumato qualche giorno fa, mentre stavo parlando con una mia amica illustratrice anche lei, di alcuni pastelli che avevo appena acquistato, molto spontaneamente ha chiesto di che matite si trattava, quando le ho detto che non erano matite ma pastelli, ha iniziato ad essere leggermente confusa, quando poi ho aggiunto che esistono anche le matite pastello e che non sono come le normali matite colorate, sembrava che d’un tratto stessi parlando un’altra lingua, le dissi di non preoccuparsi di questo perchè come ho spiegato all’inizio dell’articolo è un errore piuttosto comune, è così che dopotutto ci hanno insegnato a chiamare le matite, ed era un errore che facevo anche io finchè non mi sono imbattuta in una tecnica ben precisa e assai più antica, non accade molto spesso però qualcuno di voi sarà senz’altro entrato in contatto con i pastelli aventi questo formato.

https://www.mondo-artista.it/sennelier-pastelli-a-l-ecu-in-cassetta-di-legno.html

No non sono pastelli a cera ma bastoncini di puro pigmento tenuti insieme da un legante naturale, sono molto antichi e risalgono addirittura ai tempi di Leonardo Da Vinci, si dividono in pastelli duri e morbidi e sono disponibili in comodi set, oppure vengono venduti da soli, nel corso del tempo sempre più artisti ne sono venuti a contatto, popolando il mondo di splendide opere d’arte, ritenuta una delle tecniche più difficili, nell’era moderna si è voluto dare agli artisti una freccia in più nel loro arco realizzando per loro le famigerate matite pastello.

La differenza sostanziale è sempre nei materiali usati per la loro costruzione, a differenza delle normali matite colorate qui abbiamo poca presenza del legante ed è sempre di provenienza naturale, la mina risulta friabile e sfumabile a mezzo di sfumini di carta, le nostre dita o strumenti fatti apposta per i normali pastelli, sono più polverose delle normali matite colorate e possono anche sovrapporsi colori chiari a colori scuri, una caratteristica tipica della tecnica a pastello, ma di questo ne parleremo in un articolo dedicato appositamente alle matite pastello e alla particolare tecnica per le quali vengono usate.

Ora un po’ di considerazioni prima della parte finale, questo mondo colorato è pieno di centinaia di migliaia di prodotti, nel corso della mia attività di illustratrice ho avuto sia esperienze piacevoli che non, soprattutto dovuto al fatto che tanto tempo fa non essendoci tutta la tecnologia che c’è oggi, le informazioni facilmente reperibili erano davvero poche, quindi si faceva più o meno come nei tempi antichi si testava il prodotto e per poter dire se è buono o meno ne passava di tempo, oggi invece disponiamo di una vasta gamma sia di prodotti che di informazioni, ma queste non sono sempre reperibili, soprattutto se ci troviamo di fronte a un prodotto dalla dubbia provenienza, questo per dire che c’è tanta qualità in giro, che possiamo acquistare ad un ottimo rapporto qualità prezzo, che bisogna prestare attenzione, se in giro ci sono matite il cui costo non arriva nemmeno alla soglia dei 0.50 centesimi un paio di domande fatevele, i prodotti che vengono usati per fini artistici inoltre sono testati per poterne garantire la sicurezza, per la salute di chi li usa, se mancano le certificazioni necessarie evitate di buttare i vostri soldi per un prodotto potenzialmente dannoso artisti e genitori siete avvisati.

Questo per dire che da me non troverete mai recensioni su prodotti scarsi, anche le matite possono essere economiche e per i portafogli di tutti ma bisogna fare buon uso del proprio denaro affidatevi in caso abbiate bisogno a chi ne sa più di voi, di sicuro un buon consiglio da parte di un esperto vi eviterà un acquisto sbagliato.

Detto questo vi do appuntamento al prossimo articolo in cui conosceremo meglio le matite colorate intanto vi lascio qualche link da visitare in caso siate curiosi.

https://youtu.be/TjHwkiwT1tA

https://youtu.be/wRdrQpwV2mc

https://youtu.be/J7ODzbMYfLs

https://www.facebook.com/K.Poe.Mg/?modal=admin_todo_tour

https://www.mondo-artista.it/

Spero di aver fatto cosa gradita noi ci vediamo al prossimo post.

Katrin

Post in evidenza

Z-Car-Fold-Card

Hi to everyone today I show my Z-Fold card created with Man’s world 12’x12′ paper pad collection by Craft&You Design team, at this time you find a video tutorial on my YouTube channel, I hope you like it please enjoy.

Si tratta di una Z-fold card pop up, perfetta sia come pensiero che come regalo, nel video spero si capisca tutto.

Siate clementi è il primo che giro e a cui metto sottotitoli per elencare misure e quant’altro, la collezione con cui ho realizzato questa card si chiama Man’s world e in basso trovate i link per acquistarla.

Tutti i materiali potete trovarli a questo indirizzo perdonatemi se il sito è solo in Polacco ma questo brand, sebbene sia sul mercato da un bel po’ è conosciuto poco qui da noi, come anche lo shop è nuovo, quindi ci vorrà un po’ d temoi prima che aggiungano anche una seconda lingua.

Qui trovate il video tutorial spero sia di vostro gradimento

https://youtu.be/g9-6F5P_Fk0

https://www.scrappasja.pl/

Post in evidenza

Mini Challenge di Aprile

For ‘More than words challenge’ Design Team

Salve a tutti e bentornati sul mio blog, anche questo in questo mese è arrivato il consueto appuntamento con il mini challenge del gruppo ‘More Than Words Challenge’, se seguite la pagina e il blog, sapete già che in tanti stanno già partecipando con tantissimi progetti incredibili, dunque come per tutti i mini contest anche questo si terrà sulla pagina facebook del nostro team, in palio ci sono ghiotti premi e non vediamo l’ora di sapere chi sarà il vincitore, per partecipare è molto semplice bisogna rispettare i termini della gara, e postare la vostra creazione proprio sotto al post che è presente sulla pagina ufficiale di ‘More than words challenge’, sono ammesse card, ATC E Card ecco il bando ufficiale.

Dovrete interpetare al meglio la parola All che vuol dire ‘Tutti’, per l’occasione ho realizzato una Z-Fold card davvero molto speciale dedicata a tutti noi che stiamo vivendo un momento davvero difficile.

Per realizzarla ho usato i timbri Dylusions Stamp di Dyan Develey, la scritta l’ho realizzata io a mano come sapete sono un’appassionata di stree-art e mi sembrava giusto dare un contributo nel mio stile preferito l’urban style, per dipingere i timbri ho usato le mie Molotow one4all, e per le case ho preferito usare invece i Sakura Koi watercolor brush pen adoro i colori vibranti e accesi, hanno dato la giusta carica a tutto l’insieme e voi che ne pensate ? La carta che fa da sfondo è della collezione Dreamer della 7 dots studio, uno dei miei brand preferiti in assoluto mentre la trama a muro è un embossing folder. Su questa tipologia di card non ho fatto un tutorial ma presto ne realizzerò uno, in caso potrete seguirlo sul mio canale youtube quando uscirà, questa tipologia di card ha diverse versioni magari potrei farne diversi di tutorial, per mostrarvi quanto diversi possono essere i modi di presentare, uno stesso modello di card, che può essere usato come biglietto di auguri, o per qualunque altro lieto evento che vi venga in mente.

Spero che la mia creazione vi piaccia e mi raccomando seguiteci sui nostri social dove siamo superattivi qui di seguito troverete tutti i link dove poter trovare questi timbri i posti sono differenti, ma potete acquistarli dove oiù desiderate.

Due parole sui link di affiliazione Amazon: il mio blog ed il mio canale non sono sponsorizzati da nessun marchio produttore di materiali d’arte come ci tengo sempre a precisare, le mie opinioni sono assolutamente libere da ogni vincolo commerciale. Se siete interessati ai prodotti e li acquistate attraverso questi link io ricevo una piccolissima percentuale che mi permette di mantenere i miei social e creare nuovi contenuti e recensioni grazie di cuore a chi lo farà.

Dove trovare i Dylusion Stamps By Dyan Revelay by Ranger ink

https://amzn.to/3awZEJk

https://www.timbroscrapmania.it/it/dyan-reaveley-s-dylusions-cling-stamp-collection-timbro/24446-the-eyes-have-it-dyan-reaveley-s-dylusions-cling-stamp.html

https://www.timbroscrapmania.it/it/dyan-reaveley-s-dylusions-cling-stamp-collection-timbro/24533-ocean-life-dyan-reaveley-s-dylusions-cling-stamp.html

Cartoncino Bazzil nero

https://amzn.to/2xIb1kF

Molti prodotti come vedrete scarseggiano vi ho messo quelli ancora disponibili.

Sperando di aver fatto cosa gradita vi aspettiamo sui nostri social

Pagina del gruppo ufficiale ‘More Than Words Challenge’

https://www.facebook.com/morethanwordschallenges/

Blog Ufficiale del Team ‘More Than Words Challenge’

https://morethanwordschallenge.blogspot.com/

Post in evidenza

#1° Spring Challenge by CYD

Salve a tutti e bentornati sul mio blog oggi voglio mostrarvi il primo progetto, creato per la prima challenge del brand Craft&You Design Team, se ci seguirete scoprirete un brand fantastico pieno di iniziative simpatiche, dal design molto variegato ma ben preciso che si rivolge ad una clientela di grande gusto, si tratta di un brand polacco arrivato da poco da noi in Italia ma che ha già conquistato schiere di fan in tutta Europa in questi anni.

Il challenge è a tema primavera, possono partecipare tutti con progetti cardmaking, di scrapbooking, explosion box, tag, atc, insomma tutto ciò che avete in mente è permesso, in premio per i fortunati vincitori ci sono ben tre delle nuove collezioni presentate alla fiera del craft di Francoforte del 2020, prima che succedesse tutto questo, infatti noi del team abbiamo deciso di combattere la tristezza mettendo quanta più magia possibile e il risultato è stato fantastico, partecipate anche voi alla fine di questo post vi inserirò tutti i social del brand, per seguire eventuali sviluppi.

Questo è il mio progetto una card ibrida metà card e metà mini album atema matrimonio, oppure potrebbe essere regalata per un qualsiasi lieto evento, le carte che ho scelto fanno parte di due collezioni, una è Dream Ceremony incentrata sul matrimonio mentre la seconda è Flower Vibes dedicata ai fiori e alla primavera, qui sotto vi metto tutti i materiali usati e ovviamente tutti i link su dove trovarli.

Ho adorato questo progetto fin dall’inizio ed era da tanto che volevo provare qualcosa di diverso, di questo ne farò un tutorial ma non so ancora se faro solo il video oppure se spiegherò passo dopo passo, con un articolo apposito, in caso vi terrò aggiornati per tutti i progetti potete seguirmi su tutti i canali social. Ora veniamo a come partecipare ai challenge sul gruppo facebook del brand, dunque ogni tanto ci sarà un challenge e per ogni challenge ci saranno dei premi messi in palio dal brand stesso, noi del Design Team abbiamo il compito di darvi delle ispirazioni che pubblicheremo di volta in volta per partecipare seguite tutte le istruzioni, qui di seguit

Crea il tuo lavoro utilizzando qualsiasi prodotto a marchio Craft & You Design e pubblicalo sul tuo blog o sui tuoi social media con il nostro banner di sfida, che puoi scaricare di seguito. Metti Mi piace ai post e condividili su Facebook e Instagram Metti il ​​nostro banner di sfida sul tuo blog e / o sui social media con le informazioni a cui stai partecipando, che troverai di seguito. Link ai prodotti che hai utilizzato nelle tue opere presentate per la sfida. È possibile inviare un numero illimitato di voci. Ogni lavoro presentato per questa sfida non può essere utilizzato per altre sfide

Qui di seguito trovate il link che vi porterà sul blog del brand per scaricare il banner della sfida e applicarlo ai vostri progetti per poterli pubblicare.

https://craftandyoudesign.blogspot.com/2020/04/wyzwanie-1-wiosna-challenge-1-spring.html?fbclid=IwAR0ehDa3abCi5G5yfyU8uqA3v1RFX9oAXfXtcctZqE74x8TJDnE292Dm9Iw

Consiglio in quanto brand straniero prima di avventurarsi, osservate quello che fanno le altre ragazze, e seguite le loro mosse, se seguirete la vita del gruppo del brand potrete chiedere personnalmente e qualunque dubbio vi sarà chiarito, qui sotto trovate tutti i link sia dei prodotti che per seguire il brand, in questo modo se attiverete le notifiche non vi perderete nessuna novità, e vi assicuro che ce ne sono tantissime in arrivo, per il momento vi saluto e vi do appuntamento al prossimo articolo.

Link Craft&You Design pagina facebook

https://www.facebook.com/CraftandYouDesign/

Gruppo facebook ufficiale del brand ingresso libero

https://www.facebook.com/groups/1169794396483556/

Blog Ufficiale del Brand Craft&You Design

https://craftandyoudesign.blogspot.com/2020/04/wyzwanie-1-wiosna-challenge-1-spring.html?fbclid=IwAR0ehDa3abCi5G5yfyU8uqA3v1RFX9oAXfXtcctZqE74x8TJDnE292Dm9Iw

Post in evidenza

Mini Album ‘Flowers and Leaves’ Tutorial

Hi to everyone today I show you my project created for Craft&You Design, at this time I create a flip flap mini album created with one piece 12’x12′ of cardstock and I decorate with ‘Flower Vibes’ paper collection, for the cover I use a cutting dies set by Craft&You Design and some paper flower with a wood frames. I hope you like this in the end of this post I add the link to the shop.

Salve a tutti e bentornati nel mio laboratorio oggi vi mostro un tutorial di un mini album, al termine vi lincherò dove potrete trovare tutti i prodotti del brand Craft&You Design. i materiali di cui avrete bisogno sono davvero pochi, basteranno infatti un cartoncino di base e uno decorativo, per personalizzare il tutto occorrerà solamente la vostra fantasia, detto questo cominciamo.

Start with one piece of cardstock, I use bazzill paper strong cardstock craft color 12’x12′.

Iniziamo con un cartoncino in carta craft, abbastanza resistente questo un bazzil color craft misura 12’x12′.

And create three pieces of cardstock misurements are 4’x12′

Adesso ricaviamo tre strice uguali che misurano 4’x12′

Score at 1′ and at 7′ on the first piece of cardstock.

Segnate le pieghe a 1′ e a 7′ per il primo pezzo di cartoncino.

Score at 6′ on second piece of cartstock and fold with bone folder.

Segnate a 6′ pollici il secondo pezzo e piegate bene appiattendo con la pieghetta.

And score at 2′ 1/2′-6′ 1/2′- 9’1/2′ on the third piece of cardstock.

Ora prendete l’ultimo pezzo e segnate le pieghe a 2 pollici e mezzo, a 6 pollici e mezzo e a nove pollici e mezzo, non piegate non fate nulla.

Now take the cardstock piece and add biadhesive and attack at the centre of the first piece of cardstock.

Ora prenderete il primo cartoncino e mettiamo la colla sul pezzo più stretto come in foto, siate precise perchè andremo ad incollare sul secondo quello piegato a metà per intenderci, la giuntura dovrà combaciare perfettamente.

Now fold the page and prepare for the next step

Proprio come in foto, bene ora che avete attaccato il tutto, possiamo passare alla parte più difficile.

Now take the third piece and fold the last rectangle now add the biadhesive on this in front of you, and attack this on the mobile page and that’s it.

Time to fold all pages and time to decorate.

Ora prendete il terzo pezzi cartoncino e piegate l’ultima parte proprio come in foto, quando lo avrete fatto sulla parte piegata applicherete la colla che preferite ora attaccherete il tutto alla pagina esterna che si muove, e otterrete un’unica lunghissima pagina, una volta fatto piegate il tutto a mo di fisarmonica.

Questo dovrebbe essere il risultato finale della vostra struttura, ora potete divertirvi a decorarlo come più preferite.

Per decorare il mio ho usato la collezione Flower Vibes, dedicata alla primavera e ai fiori, all’interno ho eseguito alcuni decori con le fustelle sempre della stessa ditta.

Vi metteò le foto e i link di tutti i prodotti, siate clementi sono i primi che mi ritrovo a fare e sicuramente commetterò tanti errori, ma sono pronta a ripetere il tutorial anche in video, in caso ne vogliate altri.

Questo è stato un progetto per me molto stimolante e le carte sono davvero molto belle, vi invitiamo nel nostro gruppo ufficiale dove ogni mese mettiamo in palio tanti premi per i nostri challenge, iscrivetevi numerosi.

Qui trovate tutti i prodotti usati.

https://www.scrappasja.pl/

Noi ci vediamo al prossimo tutorial e vi invito a seguirmi su tutti i social e su facebook dove oltre alla pagina ho anche un gruppo dedito al craft libero alla prossima.

Post in evidenza

L’arte della Vita

Salve a tutti e bentornati sul mio blog, finalmente anche se in una fredda giornata è giunto Aprile e con esso ovviamente inizia un altro Main Challenge per il gruppo More Than Word di cui faccio parte, ogni mese avete la possibilità di partecipare a ben due tipi di challenge, uno grande e uno più piccolo sono realizzati, creati appositamente per ogni livello di difficoltà, ma niente paura non servono complicati calcoli ma solo la vostra fantasia, come sempre per il Main challenge verranno accettati i progetti più grandi come mixed media layout, scrapbook layout, mini album, mixed media canvas, oggetti alterati, art journal e mixed media home decor, non sono valide creazioni come le card, le A.T.C. e le tag.

Ora veniamo al tema della sfida principale: Bugs and Birds

Sembrerebbe difficile da interpretare e contro ogni aspettativa questa sfida del tutto fuori dalla mia confort zone, ha saputo tirare fuori il meglio da ognuna di noi a tal proposito vi invito tutti ad ammirare anche i lavori delle mie colleghe, quanto è più ardua la sfida più diventiamo tenaci e ispirate, bisogna esserlo in questo periodo tutto il mondo sembra combattere contro un nemico che non possiamo vedere, che ci tiene in ostaggio nelle nostre case e anche nelle nostre vite, ma possiamo prendere tutto ciò che c’è di negativo e trasformarlo in energia positiva per creare, per sfogare la nostra mente, il mio progetto nasce proprio da questo e con esso voglio ringraziare dal profondo del cuore tutti coloro che stanno dando letteralmente tutto per noi, quindi restiamo a casa e portiamo loro con le nostre creazioni un po’ di conforto.

Questo è il mio progetto per la sfida di questo mese, e spero possa ispirare i tanti voi che vorranno partecipare, l’arte della vita è affidata alla nostra madre terra e alla nostra capacità di andare oltre ciò che vediamo, l’arte per me è ragione di vita e come un germoglio ha bisogno di costante impegno per crescere e svilupparsi al meglio, combattendo a volte contro tante avversità.

Per questo progetto sono stati usati elementi di recupero, un vecchio cartoncino di un rotolo di scotch, un pezzo rotto di una vecchia statuetta, dei trucioli di carta, della raffia di carta, del cordoncino per pacchi, rametti decorativi di quelli che si usano per i pacchi natalizi, alcune decorazioni mi sono state regalate da un’amica che saluto con affetto, cara Paola spero che li vada tutto bene, e decori vari, per dipingere il tutto ho usato i miei amati Abstract Sennelier e gli inchiostri spray della Lindy’s stamp gang di cui vi metterò il link alla fine.

La scritta che vedete l’ho realizzata con l’app Procreate, importata sul design space della mia cricut maker e ritagliata da un cartoncino nero Bazzil da 250 di grammatura quando l’ho applicata ho preferito dargli un tocco di bianco platino acrilico sempre della Sennelier ormai li uso ovunque.







Anche per questo mese i premi sono davvero tanti, tutti dei marchi più prestigiosi e famosi nel mondo del craft, ma se vorrete saperne di più dovete cliccare sui link alla fine e scoprire chi ha messo in palio cosa, inoltre ogni mese il vincitore del Main Challenge diventerà un nostro Guest Designer, avrà l’opportunità di far parte della nostra squadra e di farsi conoscere, un’opportunita anche per fare esperienza.

Infine tutto il team è davvero entusiasta della quantità di iscritti e di partecipanti ai vari challenge, non sono stati mai così numerosi, vedere miriadi di menti creative e i loro risultati e motivo per noi di grande gioia.

Due parole sui link di affiliazione Amazon: il mio blog, il mio canale e i tutti i miei social non sono sponsorizzati da nessun marchio produttore di materiali d’arte come ci tengo sempre a precisare, le mie opinioni sono assolutamente libere da ogni vincolo commerciale. Se siete interessati ai prodotti e li acquistate attraverso questi link io ricevo una piccolissima percentuale che mi permette di mantenere i miei social e creare nuovi contenuti e recensioni grazie di cuore a chi lo farà.

Se volete conoscere i progetti dell’intero team e i premi in palio seguite i seguenti link

https://morethanwordschallenge.blogspot.com/2020/04/april-2020-main-challenge-everyday-bugs.html

https://www.facebook.com/morethanwordschallenges/

Lindy’s Stamp gang spray https://amzn.to/39BsyYk

Abstract Sennelier https://amzn.to/2URRGEZ

Momarte https://www.momarte.com/marca/sennelier

Mondo Artista https://www.mondo-artista.it/sennelier-abstract-colori-acrilici.html

Post in evidenza

PlannerMania

Salve a tutti e bentornati nel mio blog, ebbene si anche io mi sono fatta contagiare dalla planner mania, un modo creativo per pianificare se lo si desidera interi mesi o anni con uno o più agende o appunto come vengono chiamati ora planner.

In questi giorni Dio solo sa come è meglio passare le ore, e le giornate un modo creativo può essere proprio il pianificare eventi futuri, o progetti a lungo termine o ancora rispolverare qualche vecchio sogno con la promesso che questa volta faremo di tutto perchè si avveri.

Tra le altre cose, ho intenzione di fare molti video sia unboxing che haul proprio a proposito di questo metodo di organizzazione già conosciuto e snobbato per molto tempo ma tornato ultimamente di moda e improvvisamente insostituibile, il tutto nasce da una combinazione vincente tra le aziende che producono materiale creativo e non, le accativanti copertine, miste a veri e propri inserti su come pianificare al meglio interi mesi creano un connubio davvero funzionale.

L’agenda della donna in carriera o della mamma di famiglia non saranno più molto diverse da quei diari che molte di noi usavano da ragazzine, un po’ come tornare tra a scuola e perchè no fare nuove amicizie proprio come succedeva un tempo tra i banchi di scuola.

Visto che di post sui planner ne sono previsti parecchi ho deciso che questo conterrà poche informazioni giusto quelle necessarie a descrivere il prodotto che vedrete all’inerno del video che ho girato disponibile oggi sul mio canale Youtube, tra tutti i formati ho scelto un formato A5 quindi un’agenda tenere sia in casa che in borsa, che servirà per gestire il mio blog e le mie crezioni, come prima agenda ho scelto un planner della Prima Marketing, il modello firmato da Julie Nutting la stessa designer dell’azienda che si occupa dei font delle ‘Prima dolls’, i famosi timbri della Prima Marketing.

Inoltre esistono tantissime tipologie di agende per ogni formato ed esigenza magari scriverò un post dettagliato al riguardo, magari accompagnato da un video e voi che tipo di agende usate ?

Concludendo spero che il video vi piaccia, penso che questo sia il primo di una lunga serie di video che farò sia sull’acquisto di futuri planner, che su come verranno decorati, per ora è tutto vi lascio al video buona visone e visto che questo è l’ultimo video del 2016 vi auguro di passare un felice ultimo dell’anno per risvegliarsi tutti, il 1 più buoni, più belli, più ricchi se non nel portafoglio almeno nello spirito.

Teniamo duro e diffondiamo la creatività in ogni sua forma

Due parole sui link di affiliazione Amazon: il mio blog ed il mio canale non sono sponsorizzati da nessun marchio produttore di materiali d’arte come ci tengo sempre a precisare, le mie opinioni sono assolutamente libere da ogni vincolo commerciale. Se siete interessati ai prodotti e li acquistate attraverso questi link io ricevo una piccolissima percentuale che mi permette di mantenere i miei social e creare nuovi contenuti e recensioni grazie di cuore a chi lo farà

Planner ad anelli Julie Nutting: https://amzn.to/2xCk4Dd

Accessori planner generici: https://amzn.to/39Mntxi

Noi ci vediamo alla prossima puntata.

Katrin Poe Mg 

Post in evidenza

More Than Words Challenge

SFIDA DI MARZO

Ciao e bentornati sul mio blog, il miglior modo per affrontare questo periodo per chi come me è costretto a casa è di mettere mano, ai nostri tesori spatasciosi, noterete che ci saranno molte novità all’interno del blog in questi giorni, questo è perchè sto aggiornando tutti i social, insomma mi tengo impegnata.

Anche questo mese all’interno di More Than Words Challenge, ci sono due sfide, ma partiamo con la prima quella più importante, detta Main Challenge, qui di seguito troverete il tema della sfida e subito dopo come partecipare ma prima vi presento quello che ho creato per ispirare tutti voi.

Il tema principale della sfida di questo mese è il cibo, gioia e dolori di tutti che mette a dura prova la nostra linea e il nostro essere golosi, ora vi mostro quello che io ho creato per ispirarvi al meglio, ma consiglio a tutti di andare sui tutti i nostri social per dare un’occhiata anche ai progetti delle altre ragazze che come me hanno realizzato dei veri capolavori.

https://morethanwordschallenge.blogspot.com/?fbclid=IwAR2HVxON-Yh55dETkSke3XdRffaQhaZhcFN8SnuLWeG7RsXigCZZFCfONiI

Per realizzare questo progetto ho utilizzato la mia cricut maker, con un file di mia invenzione, che ho creato con Ipad e Procreate, quest’applicazione mi ha permesso di realizzare un progetto del tutto nuovo e dallo stile contemporaneo, la carta che ho usato è della Graphic 45.

Collezione Midnight Masquerade Graphic 45

La collezione Midnight Masquerade si sta rivelando davvero preziosa e versatile, come base ho usato un bazzil nero cartoncino spesso da 250 gms, come tocco finale ho preferito non esagerare per non coprire eccessivamente la carta, così ho preferito usare alcuni fiori di stoffa e poco altro appena sporcati con i miei amati Abstract Sennelier che ormai uso ovunque.

La foto nel dettaglio

Lo ammetto sono una golosona, e da quello che avrete intuito le torte sono la mia rovina, questo tema per me è stato davvero di ispirazione, poichè ho potuto giocare su molti contrasti, e la foto è semplicemente troppo ghiotta per non usarla in questo mixed media layout ai frutti di bosco.

Ora vi spiego come partecipare le regole sono molto semplici, per la Main Challenge dovrete realizzare una vostra creazione nello stile che preferite, i formati ammessi sono mixed media layout, scrapbook layout, oggetti alterati, e art journal nella main challenge non sono ammesse ATC, card, postcard e tag.

La foto che sarà la protagonista di ciò che presenterete dovrà avere una caratteristica ben precisa, ovvero essere quadrata, lo so è un formato strano, ma è il tema del mese, se notate nella foto in alto che ho inserito, c’è una parola ‘square photo’ che vuol dire appunto foto quadrata,

https://www.instagram.com/katrinpoemg/?hl=it

Questo mese come del resto in tutti i challenge del gruppo, i nostri sponsor hanno messo in palio davvero delle chicche pazzesche, inoltre oltre ai premi chi vincerà avrà l’opportunità di essere la nostra special guest del mese di Maggio, ah siete curiosi di scoprire chi mette in palio cosa, e allora non avete altro da fare se non cliccare sul link sottostante e andare a leggere voi stesse, sono sicura che le mani inizieranno a fremere.

Concludo con invitare tutti a seguire la pagina facebook di More Than Words Challenge di attivare le notifiche in modo da rimanere sempre aggiornati

https://www.facebook.com/morethanwordschallenges/

https://morethanwordschallenge.blogspot.com/?fbclid=IwAR2HVxON-Yh55dETkSke3XdRffaQhaZhcFN8SnuLWeG7RsXigCZZFCfONiI

Post in evidenza

Il mio omaggio a Karl

Quando sei andato via e come se avessi perso una parte di me, eri e sarai per sempre uno dei miei maestri ispiratori di ciò che sono oggi, anche se sono ben lontana nel raggiungere i miei obiettivi, ma sono convinta che andando avanti e lavorando duramente, i risultati arriveranno, ho seguito da subito il tuo operato, mente brillante e geniale mentre gli altri tentavano di far rinascere la moda tu l’hai rivoluzionata, come prima di te lo fece la grande Coco Chanel.

http://morethanwordschallenge.blogspot.com/

Per il Mini Challenge di Febbraio ho deciso di dedicare un’opera ad una delle figure a me più care, in pochi mi hanno coinvolta come ha fatto lui a livello di design, di creatività e di genialità e poi aveva e ha un gatto adorabile come non si poteva amare Karl Lagerfeld?

http://morethanwordschallenge.blogspot.com/

Per realizzare questa tag ho usato un template creato da me con la cricut maker, disegnato da me, la carta usata è quella della Craft Smith, mentre i colori sono sempre gli Abstract della Sennelier.

Karl e Choupette

È il caso di dirlo questa macchina mi sta aiutando un sacco anche con il mixed media incredibile .

Questo è il mio piccolo contributo per una persona che anche se non conoscevo da vicino, ha contribuito a ispirarmi, un modello di indipendenza e creatività fuori dal comune, che continua a criticare e a farci sentire un tantino fuori luogo anche se non c’è più, è passato un anno dalla sua scomparsa per chi lo considerava un modello da seguire dal punto di vista creativo e genio, Karl ha lasciato un vuoto che nessuno potrà colmare nel mondo della moda.

Ma voi mi raccomando partecipate al Mini Challenge per aggiudicarvi i premi dei nostri sponsor seguendo le regole e il link

A presto

http://morethanwordschallenge.blogspot.com/

Post in evidenza

Cotman la palette più amata dagli artisti.

Salve a tutti e bentornati sul mio blog, dopo la serie di articoli incentrati sui prodotti da me consigliati, eccomi tornare con una vera chicca su un prodotto di cui non se parla mai abbastanza, La Cotman Palette by Winsor & Newton.

Momarte

Sono sicura che se siete frequentatori abituali di fiere del fumetto, vi sarete sicuramente imbattuti in questo piccolo gioiello, sempre presente, nell’arsenale colorifero degli illustratori presenti all’evento, certo ognuno ha il suo stile, e ha con se la propria attrezzatura, e intendo un astuccio o un case pieno di colori, marker o pennelli che gli artisti si portano dietro.

Possiamo star qui a parlare per ore ed ore, delle centinaia di migliaia di prodotti presenti sul mercato, ma una cosa so per certo che tutti si portano dietro, un piccolo gioiellino, che è diventato nel tempo sinonimo di ottimo rapporto qualità prezzo, alta reperibilità, comodità nel trasporto, il prodotto di base che tutti dovrebbero avere e che io consiglio, indipendentemente se siete professionisti o pittori occasionali, infine c’è da dire che questa l’hanno tutti ma proprio tutti ed è ovviamente onnipresente anche sul mio tavolo da lavoro.

La mia Cotman Palette d’annata

Eccola qua va’ che bella tutta zozza e sudiciona, bella, vissuta questa palette ha esattamente 15 anni e ne ho anche cambiati di questi godet, l’unico che è rimasto da sostituire è il bianco che come vedere è quasi finito, ho sempre sostituito i colori che c’erano all’interno poichè sono i basilari che occorrono per reallizzare gli altri, perciò ho sempre riacquistato le ricariche dove si possono acquistare? Ma ovunque, se proprio volete un suggerimento vi consiglio di seguire i link che mano a mano compariranno in questo articolo.

https://www.momarte.com/prodotti-per-pittura/acquerelli-professionali/colori-acquerello-in-set/confezione-acquerello-cotman-set-16-mezzi-godet-winsor-newton.html

Questa è la mia recensione sulla Cotman Palette By Winsor & Newton, set da 12 mezzi godet.

Nessuno batte Winsor & Newton se si parla di brand storici, penso che sia uno dei più antichi nascono nel 1835, proprio in quegli anni una regina che godeva di una certa fama e una passione per l’arte, sedeva sul trono d’Inghilterra indovinate chi.

https://it.wikipedia.org/wiki/Vittoria_del_Regno_Unito

Fu proprio la Regina Vittoria la vera svolta di questo brand, che già vantava collaborazioni di tutto rispetto come per esempio, quella con Sir J.M.W. Turner, infatti la sovrana incaricò ufficialmente la compagnia di creare per lei una fornitura completa di colori e pennelli, che avrebbe usato per dipingere la regina amava l’acquerello, questo avvenne nel 1841, alla morte dei due fondatori, l’azienda continuò a crescere in tutto il mondo, I due parteciparono con grande successo alle grandi esposizioni internazionali del 1851 e 1862, e vennero premiati con l’unica medaglia destinata ai produttori di colori per uso artistico, dopo la loro dipertiva, l’azienda non smise di espandersi anzi.

I loro successi non tardarono a far parlare della loro qualità, professionalità apprezzata da chiunque avesse avut modo di conoscere la Winsor & Newton, vinsero numerosi premi per le fiere internazionali, tutto ciò ebbe come conseguenza un’espansione senza pari. Nle diciannovesimo secolo non erano molti i produttori che lavoravano nel loro settore, quindi la loro crescita fu inarrestabile, ma anche stimolante per tutto ciò che avverrà in futuro, sia per quanto riguarda lo studio e la ricerca di materie prime di prima qualità, furono i primi a sostituire il budello di maiale che veniva usato per mettervi dentro i colori ad olio, con il primo tubetto con chiave posteriore, un brevetto storico, gli affari sempre crescenti portò il brand ad avere una fama degna di una rock star, registrando vendite negli USA, in India e in Australia.

Winsor & Newton nel nuovo millennio

Il brand non solo si è evoluto, mettendo le proprie risorse al servizio degli artisti, lavorando su due fronti quello scientifico e quello artistico per garantire sempre un servizio e prodotti di alta qualità, attualmente è leader mondiale e fornitore in tutto il mondo di prodotti di belle arti, seppur concentrandosi sul disegno, e la pittura qualche anno fa introdussero i primi cartoni telati, e nel 1998 qualcosa che spero di poter provare il prima possibile, ovvero i primi colori ad olio da usare senza l’ausilio di solventi dannosi, la pittura ad olio infatti è sia gioia che dolore per coloro che la praticano (inclusa la sottoscritta), a lungo andare è possibile sviluppare intolleranze, o fastidi che possono essere causati proprio dell’uso dei colori ad olio, in ambienti più o meno chiusi, ebbene la Winsor ha introdotto sul mercato igli Artisan Mixable oil colors.

L’ecosostenibilità

Questo brand è stato da subito consapevole, del proprio ruolo nel mondo, e dell’impatto che avrebbe avuto la produzione di colori e solventi sull’ambiente, ecco perchè fin dall’inizio, si sono sempre schierati a favore dell’ecosistema cercando di ridurre al minimo i danni, lo spreco dell’acqua, l’energia elettrica, e di gestire al meglio i rifiuti prodotti dall’azienda.

Usa solamente fornitori di legname proveniente da foreste gestite responsabilmente,

Certificazione in caso non possano prendere il legno in loco, da parte del fornitore straniero che la legna presa sia stata acquisita legalmente.

Ha una politica aziendale che educa i propri dipendenti al rispetto dell’ambiente, pari opportunità sia per uomini che per donne, e si preoccupa di fornire un posto di lavoro sicuro, e sano a tutti i propri collaboratori.

Se tutti mettessero in pratica la loro filosofia saremmo in un mondo migliore.

Inoltre la Winsor & Newton vanta davvero prodotti per ogni fascia di prezzo, e tutti di qualità top, non importa che tu sia un esperto o un principiante, i clienti Winsor meritano il meglio a qualunque livello, i loro prodotti più venduti sono gli acquerelli, ai quali si aggiungono una vasta gamma di pennarelli a base alcolica:

WINSOR & NEWTON PROMARKER

https://www.momarte.com/prodotti-per-disegno-artistico/pennarelli-e-marker-disegno-artistico/marker-e-pennarelli-doppia-punta/promarker-winsor-newton-set-manga-chibi.html

Una vasta gamma di pennarelli a vernice

PIGMENT MARKER

https://www.momarte.com/prodotti-per-disegno-artistico/pennarelli-e-marker-disegno-artistico/marker-e-pennarelli-doppia-punta/pigment-marker-winsor-newton-toni-vivaci.html

Tanti prodotti acquerellabili per tutte le esigenze

https://www.momarte.com/prodotti-per-pittura/acquerelli-professionali/colori-acquerello-in-set/set-water-colour-marker-punta-fine-pennello-winsor-newton.html

L’evoluzione del primo godet della storia ci ha accompagnati fino ai giorni nostri, ed ora tutti possiamo possedere un prodotto di questo brand, grazie alla loro filosofia hanno reso possibile ciò che Andy Warhol voleva anche per l’arte che fosse alla portata di tutti.

La Cotman Palette

I prodotti denominati Cotman sono tra i più venduti e apprezzati dagli artisti di tutto il mondo, vantano una cartella colori piuttosto grande, e non hanno nulla da invidiare ad altri brand, con la possibilità di sostituire o di ampliare la tavolozza a vostra scelta, con un prezzo davvero basso, diventano gli alleati numeri uno che non possono mancare alla vostra collezione, le loro caratteristiche sono alta pigmentazione, saturazione giusta, facile nella gestione del colore, facile conservazione, un investimento che dura nel tempo, questa palettina presenta ora diversi formati, acquistate pure quello che più vi aggrada, all’interno troverete 12 mezzi godet, un pennellino tascabile con cappuccio, con tre pratiche vaschette per miscelare i colori, perfetto da portare in viaggio, in borsa e ovunque vogliate.

https://www.momarte.com/prodotti-per-pittura/acquerelli-professionali/colori-acquerello-in-set/set-acquerello-sketchers-winsor-newton-cotman.html

Ovviamente della stessa collezione Cotman, trovate anche tutti gli altri colori, e set che comprendono molte più tonalità ma sempre facili da portare dietro, esistono inoltre tavolozze da viaggio da poter riempire con i vostri colori preferiti, per una tavolozza personalizzata e fatta su misura per voi.

Infine i loro acquerelli sono adatti e fatti su misura, hanno prodotti che coprono una vasta gamma di esisgenze, consiglio questi prodotti a chiunque, a hobbisti, a studenti, a professionisti, a semplici appassionati e a pittori occasionali, se vi state chiedendo qualora non fosse ancora chiaro con quale brand io consigli di iniziare, semplice da gestire con un ottimo rapporto qualità prezzo la risposta è Winsor & Newton senza alcun dubbio.

Consiglio oltretutto di correre al seguente link, perchè qui hanno quasi l’intera fornitura di questo brand a prezzi incredibili se dovete fare o farvi un regalo seguite questo link e non dimenticate questo è uno shop #kpmgapproved

https://www.momarte.com/

Spero di aver fatto cosa gradita amo scrivere i miei articoli sperando che possano essere di aiuto.

Noi ci vediamo al prossimo articolo.

Post in evidenza

Prodotti Fantastici e dove trovarli parte seconda

Colori e Pennelli

Salve a tutti e bentornati nel mio blog, per la seconda parte sui prodotti consigliati da me, oggi parleremo di colori e pennelli, che mi hanno accompagnata per tutto il 2019 e che lo faranno anche per il 2020, quindi afferrate nuovamente una calda bevanda e dei pasticcini, mentre io passo ad elencare buone nuove.

Medium o Colori

Per medium in campo artistico si fa riferimento alla vasta gamma di colori, a disposizione di studenti, hobbisti e professionisti messi a disposizione dai vari brand per tutte le tecniche pittoriche finora conosciute, tra le più usate da me per tutto il 2019 compare l’acquerello, precisamente, hanno fatto il loro debutto i pen brush o brush pen.

https://www.mondo-artista.it/sakura-koi-coloring-brush-pen-set.html

In questa categoria troverete, una vasta gamma di prodotti, per brush pen si intende colori ad acquerello in formato pennarello, oppure pennelli con serbatoi da riempire con dell’acqua, in modo da non dover sempre intingere il pennello, non si tratta di una pratica semplice, perciò l’acquisto nel secondo caso è da valutare con attenzione.

https://www.momarte.com/prodotti-per-disegno-artistico/pennarelli-e-marker-disegno-artistico/marker-pennarelli-punta-pennello/set-ecoline-brush-pen-talens.html

Sicuramente per quanto riguarda i pennarelli acquerellabili, potrebbero rivelarsi una valida alternativa per chi si approccia alla pittura, ma non vuole spendere troppo, infatti questi pennarelli, sono venduti anche sfusi, e hanno un costo ridotto rispetto agli acquerelli in tubetto e anche agli stessi godet, o mezzi godet. Disponibili per quasi tutti i brand specialisti nel settore di belle arti, possono avere una cartella colori piuttosto vasta, per poterli utilizzare vi basterà sporcare leggermente la vostra tavolozza, mi raccomando che sia un piattino, e poi prelevare il colore con un pennello umido come se si trattasse di un qualsiasi colore ad acquerello.

https://www.momarte.com/prodotti-per-pittura/acquerelli-professionali/gamma-completa-di-acquerelli-sfusi/water-colour-marker-punta-fine-pennello-winsor-newton.html

Di questa tipologia di pennarelli acquerellabili ne esiste una vasta gamma, tutti i brand conosciuti come Talens, Winsor & Newton, Sakura e Faber Castell, vantano un arsenale di tutto rispetto, con un’ottimo rapporto qualità prezzo, alla fine dell’articolo, troverete tutti i link dove poterli trovare, tutti gli shop che menzionerò sono #approvedbyme e vi garantisco che avrete un servizio che non ha eguali.

Per quanto riguarda invece le pen brush con serbatoio, il discorso cambia, si tratta di un pennello che possiamo anche portare con noi, esistono anche diverse versioni smontabili, hanno prezzi differenti a seconda della grandezza e della marca, è possibile riempire il serbatoio per avere le setole sempre umide, l’unico prolema che potreste riscontrare è la non semplicità del mezzo. Potete vederne un esempio nella nuova tavolozza della Winsor & Newton che oltre ad avere ben 12 acquerelli, vi da l’opportunità di iniziare subito a dipingere granzie ad una brush pen inclusa nella confezione, mica male eh.

https://www.momarte.com/prodotti-per-pittura/acquerelli-professionali/colori-acquerello-in-set/set-12-cotman-winsor-newton-pennello-sebatoio.html

Infatti molti di coloro che mi scrivono, per avere consigli è per chiedere come si usano nella giusta maniera, noto che la mia risposta li spiazza sempre, perchè per poter usare bene queste pen-brush con serbatoio, serve conoscere un po’ la gestione dell’acqua, che in una tecnica come l’acquerello è fondamentale, io consiglio sempre prima di partire in quarta con acquerelli veri e propri, di iniziare con delle matite acquerellabili, la cui gestione è molto più semplice rispetto ad un acquerello in tubetto o in godet, visto che la pigmentazione di una matita sarà si alta ma meno frustrante che gestire il colore in tubetto, poichè se fatto male potrebbe causare al vostro dipinto danni irreparabili.

https://www.momarte.com/prodotti-disegno-tecnico/pennarelli-graduati-e-calligrafia/fude-pen/water-brush-pennello-con-serbatoio.html

Prima di passare alla carrellata di colori consigliati lasciate che vi parli di uno strumento spesso sottovalutato, e occhio nessuno mi paga per scrivere queste cose, sono una freelancer, in tutto e per tutto scrivo quello che mi va e nella maniera che ritengo opportuna, i miei post sono qui per fare da guida, per essere un faro per voi e per il vostro portafogli in un tunnel sconfinato fatto di prodotti, più o meno validi e di shop, con una predisposizione a non acquistare articoli scadenti, o di dubbia provenienza, la sicurezza e la salute vengono prima di tutto, ecco perchè vi parlerò sempre sia di prodotti dal grande prestigio, rivolti ad un pubblico di professionisti, ma anche di tutto ciò che può andare bene per chi è semplicemente un appassionato, un hobbista o un aspirante artista.

I Pennelli

Durante l’anno ho avuto il piacere di provarne diversi, la scelta del pennello è importante, ed esistono per ogni fascia di prezzo, i pennelli che più ho usato durante l’anno passato e che userò ancora per molto sono i seguenti.

DA VINCI

https://www.momarte.com/prodotti-per-pittura/pennelli-per-pittura/pennelli-sintetici/pennello-acquerello-davinci-5580-punta-tonda.html

I pennelli Da Vinci sono una garanzia, sono contraria ad utilizzare pennelli in setola naturale, e mi sento di confermare che i sintetici di questo brand prestigioso, sono altrettanto buoni, ovviamente se siete amanti delle setole naturali niente di vieta di acquistarli, sicuramente offrono prestazioni notevoli, tenuta dell’acqua ottimale, pennellata soffice, una poesia di pennello, un’impugnatura molto comoda ma se volete acquistare uno di questi gioielli, allora non dovrete fare caso al prezzo, di sicuro sono tra i più cari, e per dirla tutta vi dureranno a vita, se tenuti con cura questi pennelli saranno per voi un ottimo investimento.

Tintoretto

https://www.momarte.com/prodotti-per-pittura/pennelli-per-pittura/pennelli-sintetici/pennello-709-tintoretto-punta-lingua-di-gatto-hobby-scuola.html

I pennelli Tintoretto sono considerati i migliori per quanto riguarda coloro che si avvicinano alla pittura in punta di piedi, vantano una vasta gamma di pennelli sia in sintetico che in pelo naturale, manico corto o lungo, impugnatura salda, con un ottimo rapporto qualità prezzo, per la qualità che offrono sono praticamente regalati.

Borciani e Bonazzi

https://www.borcianiebonazzi.com/it-it/kit-top-graphic-limited-edition.aspx#!/

Spero di non aver fatto un torto a nessuno, prendendo in prestito questa foto, ho deciso di pubblicare questa poichè sarà uno dei miei prossimi acquisti, già ho numerosi pennelli di questo brand, ma i non sono mai abbastanza, specie quando il prezzo lo permette, sicuramente superiori ai Tintoretto rivaleggiano senza dubbio con la gamma top dei Da Vinci, ottimo rapporto qualità prezzo e una vasta gamma di pennelli per qualsiasi livello di esperienza, fanno della Borciani e bonazzi la vera rivelazione del 2019, anno in cui ha visto il brand collaborare anche con artisti di prim’ordine, al fine di creare una linea di pennelli realizzata appositamenteper acquerellisti.

Winsor & Newton

https://www.momarte.com/prodotti-per-pittura/pennelli-per-pittura/pennelli-in-setola-cinese/set-5-pennelli-winton-winsor-newton.html

Non potevano certo mancare loro, i pennelli Winsor & Newton forse sono tra i miei preferiti, quando gli adopero ho come la sensazione, che siano perfetti per ogni cosa, facili da pulire, se curati a dovere non avrete mai bisogno di spendere più del necessario per avere pennelli di qualità, come tutti gli altri anche questo brand ha pennelli per tutte le esigenze, e si confermano tra i miei top 10 pennelli che non possono mancare sul vostro tavolo da lavoro.

Abstract Sennelier

https://www.momarte.com/prodotti-per-pittura/colori-acrilici-per-pittura/colori-acrilici-sfusi/acrilico-sennelier-abstract.html?search_query=sennel&fast_search=fs

Se c’è un prodotto che ho usato letteralmente per tutto il 2019, è l’acrilico nuovo nato in casa Sennelier, denominato Abstract con un chiaro riferimento nel nome, a chi tratta l’arte contemporanea, magari l’astrattismo, con un packagin davvero accattivante che rimanda ad una tanica di vernice. La Sennelier si mostra ancora una volta una vera potenza, in grado di sfidare i grandi leader di questo settore l’acrilico, infatti il brand francese è famoso per i suoi colori ad olio e gli acquerelli finissimi, nonchè per i suoi prestigiosi pastelli, che affondano le loro radici nella storia quando su questa terra, camminavano ancora i maestri dell’arte moderna, come per esempio Picasso.

https://www.momarte.com/prodotti-per-pittura/colori-acrilici-per-pittura/colori-acrilici-in-confezioni/confezione-acrilico-abstract-set-colori-primari.html

Conosciamo tutti la Sennelier, la storia che vanta e il prestigio che deve difendere e mai fino ad ora si era mai cimentata con un tipo di pittura che non fosse ad olio o ad acquerello, diciamo pure che quando è approdata sul mercato non sono stata la sola a sgranare gli occhi, l’acrilico Abstract offre un rapporto qualità prezzo che sfida a viso aperto Liquitex e Golden, che insieme a Talens e a Maimeri formano i quattro leader, proprio per quanto riguarda i colori acrilici, prima si contendevano tra loro il primato, a colpi di novità ampliando magari la cartella colori con qualche nuova tonalità, ma con l’arrivo degli Abstract la musica è cambiata. Questi gioiellini sono disponibili con una vasta gamma di ausiliari, come il gesso bianco, un medium gel opaco e una pasta acrilica, la bellezza di questi prodotti oltre al prezzo, che è davvero basso per la qualità che offre, sono le quantità, tutti i prodotti sono disponibili nei formati da 120ml e 500 ml un bel po’ di prodotto non c’è che dire, senza contare la vasta gamma di set, con cui hanno letteralmente conquistato il mercato. Gli Abstract hanno una texture corposa, spessa, da usare con o senza acqua, a pennello o a spatola, su carta o su tela, nella maniera che preferite, con una brillantezza e una luminosità incredibile, provateli sono sicura che resterete senza parole.

Consiglio dell’artista: la miglior performance con questi acrilici, è usarli con la spatola, su tela oppure su carta senza l’aggiunta di acqua, oppure spremete direttamente il colore sulla superfice e date sfogo alla vostra immaginazione.

https://www.facebook.com/KatrinPoeMg/

Liquitex Acryl Gouache Mini Series

https://www.momarte.com/prodotti-per-pittura/colori-acrilici-per-pittura/colori-acrilici-in-confezioni/acrylic-gouache-liquitex-set-colori-primari.html

Questi piccolini sono stati la risposta della Liquitex agli acrilici di cui ho parlato poc’anzi, in un settore dove le quantità sono importanti, ecco che ci viene mostra una terza via, piccolo, utile, maneggevole, dalle molte possibilità, questo nuovo formato di gouache acrilica, permette di usare questi colori, con estrema facilità, non importa cosa vorrai farci ma come li vorrai usare, e io aggiungo che ci sono almeno 10 modi diversi per farlo, ma dovrete attendere, perchè ne parleremo in un altro post, vi basti solo sapere che esistono già numerosi set ad un prezzo incredibile, quando l’ho visto ho pensato ‘Li voglio tutti’, questo brand non vi deluderà mai, il nuovo formato oltre ad occupare, uno spazio notevolmente inferiore ai famosi tubi e tuboni, ne garantisce la durata, non secca, sempre fluido, e il beccuccio è adorabile, sono così carini che è quasi un peccato usarli ho detto quasi. I nuovi Mini series hanno avuto un notevole riscontro sul mercato, molti artisti contemporanei ne sono rimasti affascinati anche la sottoscritta, in un settore dove la gouache non viene molto usata o considerata, ci voleva la Liquitex per ridarle nuovo lustro, conquistando ancora una volta il mercato.

Sono sicura che siete curiosi di conoscere la parte finale di questo post, diviso in due che ora però si conclude, per ritrovarci se vi andrà nel terzo e ultimo articolo dove parleremo dei set di inchiostri e acquerelli top che mi hanno accompagnata per tutto il 2019.

Un saluto festoso a tutti ringrazio lo staff di Momarte e di Mondo Artista, per avermi permesso di poter usare le foto dei loro prodotti, che avete visto in questo articolo, di seguito troverete tutti i link su dove poterli acquistare, per inciso io questi li ho acquistati tutti dai due shop e sono stati usati tutti nel corso dell’anno passato, anche in precedenza, tutt’ora molti dei prodotti che avete visto affollano il mio tavolo da lavoro.

https://www.momarte.com/

https://www.borcianiebonazzi.com/

https://www.mondo-artista.it/

Post in evidenza

Arte Digitale quando il limite è la dimensione della tavoletta

‘Il limite è il cielo’ Così titolava un celebre film, in questo caso il limite saranno le dimensioni del vostro tavolo, del vostro portafogli, le vostre personali conoscenze in campo artistico in generale, di conseguenza della tavoletta o del supporto di cui vi munirete, per diventare un artista digitale.

https://www.amazon.it/Tavoletta-Artist-15-6-Pro-Pressione/dp/B07M5X7MH1/ref=redir_mobile_desktop?_encoding=UTF8&aaxitk=sM2UGki7SiJnODdeEUDtsg&hsa_cr_id=4054497350002&ref_=sb_s_sparkle_slot

Ormai nel 2020 penso siano stati sdoganati più o meno tutti i potenziali mezzi, che permettono di cimentarsi con l’arte digitale, mantenendo bassi i costi, prima quando appena si faceva cenno a questo tipo di strumenti, a farla da padrone era la Wacom l’azienda produttrice di tutte quelle tavolette, usate da artisti professionisti che ci lavorano letteralmente h24, questo brand non solo è conosciuto letteralmente da tutti, ma è anche il più caro.

https://www.amazon.it/Wacom-Creative-Display-Software-Compatibile/dp/B082BD75W1/ref=sr_1_7?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=L0BP0KDHLJ8T&keywords=wacom&qid=1580660731&refinements=p_76%3A490210031&rnid=490209031&rps=1&s=electronics&sprefix=wacom%2Celectronics%2C174&sr=1-7

Però negli ultimi anni anche qualcun altro ha visto nel settore dell’illustrazione digitale un business davvero niente male, ed ecco che sono nate diverse compagnie che sono riuscite seppur con molti sforzi, a ottenere una discreto pubblico, vedendo lo strapotere della Wacom scemare un po’, infatti tutti coloro che lavorano in questo settore vi diranno sempre ‘Se puoi ti consiglio una Wacom’. Adesso io non so esattamente cosa differisca da tavoletta a tavoletta, perchè negli ultimi tempi la differenza in termine di qualità si è fatta davvero molto sottile, forse la Wacom ha uno schermo migliore, però molti sostengono che anche la top della Huion avrebbe uno schermo degno di nota, e che acquistare una Wacom attualmente non la reputano un’opzione, ben felici di lavorare con la controparte cinese, che seppur associati a strumenti di scarsa qualità, ecco che invece la Cina si dimostra seconda a nessuna quando si parla di alta tecnologia, si avrà si un minor costo dei materiali, ma se i risultati sono uguali a quelli di una Wacom perchè spendere di più?

https://www.amazon.it/dp/B078HTD5FY/ref=sspa_dk_detail_6?psc=1&pd_rd_i=B078HTD5FY&pd_rd_w=037Bx&pf_rd_p=c9656c42-f0f9-4c22-9aed-6abe4ff629ca&pd_rd_wg=O9A0X&pf_rd_r=AWYNN5RMNVFRWE6TWXAP&pd_rd_r=98924f42-6728-44a1-81f3-ef783c94c5e8&spLa=ZW5jcnlwdGVkUXVhbGlmaWVyPUEyWkxVVjNQU0haUlNMJmVuY3J5cHRlZElkPUExMDI4OTIzMU5HM0pBTjQyTkJXWSZlbmNyeXB0ZWRBZElkPUEwOTE0MzcyMjJJR0RBUlhGUkVZViZ3aWRnZXROYW1lPXNwX2RldGFpbCZhY3Rpb249Y2xpY2tSZWRpcmVjdCZkb05vdExvZ0NsaWNrPXRydWU=

Con i relativi programmi di grafica per chi già è esperto basterà installare la tavoletta, attaccandola al pc, per poi usare le moltitudini di programmi messi a disposizione dalle varie case produttrici, il più famoso è ovviamente Photoshop che assieme all’intera suite Adobe basterebbe per soddisfare tutte le necessità, ma visto e considerato l’alto incremento dell’uso delle tavolette, da parte dei fumettisti di tutto il mondo, ecco la versione aggiornata di Manga Studio adesso rinominata Clip Studio Paint nel link che vi posto di sotto, vi si aprirà il sito ufficiale così da dare un’occhiata. https://www.clipstudio.net/en/

Ma ecco che alla carrellata si aggiunge un altro concorrente che sta riscuotendo sempre più successo sia tra i professionisti, ma anche tra semplici appassionati e anche neofiti, che preferiscono di gran lunga questo supporto, per via della sua semplice portabilità, il fatto che abbia un processore molto potente, uno schermo integrato senza doverlo attaccare al pc, una penna che rivaleggia con quella della Wacom per precisione e pressione, aggiungeteci che a breve verrà annunciato il nuovo modello e che i precedenti si abbasseranno notevolmente di prezzo (si spera), sto parlando dell’IPadPro e della sua Apple pencil di seconda generazione.

https://www.amazon.it/iPad-Pro-11-Wi-Fi-64GB/dp/B07K2WN28W/ref=sr_1_1_sspa?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=32EPJTQIT95B9&keywords=ipad+pro&qid=1580661984&refinements=p_76%3A490210031&rnid=490209031&rps=1&s=pc&sprefix=ipad%2Ccomputers%2C181&sr=1-1-spons&psc=1&spLa=ZW5jcnlwdGVkUXVhbGlmaWVyPUEyUjgwMVdJOTU3M1U3JmVuY3J5cHRlZElkPUEwNzUyMDQ0MkdIU0pDNEY2QUtHMSZlbmNyeXB0ZWRBZElkPUEwNjE5MDAyMjVCUTdFUVpYREVLQyZ3aWRnZXROYW1lPXNwX2F0ZiZhY3Rpb249Y2xpY2tSZWRpcmVjdCZkb05vdExvZ0NsaWNrPXRydWU=

Controllate i prezzi se volete, il piccolo gioiello Apple ha ufficialmente mostrato i denti e sfidato a viso aperto il mondo delle tavolette grafiche, con un prezzo che oscilla tra gli 860.00 euro per il modello base e i 1,250 euro, per il modello più grande da 12′ pollici una gran bella sventola di tablet, con uno schermo che sta alla base della precisione offerta dalla Apple pencil di seconda generazione, in questo modo l’azienda di Cupertino, si aggiudica un posto di riguardo che lo colloca come fascia di prezzo al di sotto delle tavolette Wacom professionali, vi basti pensare che la Wacom MobileStudioPro da 16′ ha un prezzo che si aggira intorno ai 3.000 dollari, a confronto l’Ipad sembra una spesa più leggera.

https://www.amazon.it/WACOM-MOBILE-STUDIO-PRO-16/dp/B07WPTGRMP/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=2W27A6SZOUP18&keywords=wacom+mobile+studio+pro&qid=1580662387&refinements=p_76%3A490210031&rnid=490209031&rps=1&sprefix=wacom+mobi%2Caps%2C176&sr=8-1

La Wacom sembra puntare tutto sulla nuova nata, tanto da scontare sfacciatamente le Cintiq considerate all’inizio il santo graal delle tavolette grafiche, enormi, costose, con schermo in HD, per un po’ hanno dominato il mercato oltre ad aver scoraggiato gran parte dei neofiti ad acquistare una qualsiasi tavoletta, visto e considerato che tutti non so perchè volevano una Cintiq.

https://www.amazon.it/Wacom-DTK-2200-Interattivo-Tavoletta-Pressione/dp/B008JJU4V4/ref=sr_1_2?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=wacom+cintiq+22hd&qid=1580662804&refinements=p_76%3A490210031&rnid=490209031&rps=1&smid=A11IL2PNWYJU7H&sr=8-2

Ora veniamo ad un altro punto a favore del gioiello di Cupertino, perchè l’IPadPro oltre ad offrire le stesse identiche prestazioni di una Wacom, ha anche una delle applicazioni meno care da usare complete, che non necessita di pacchetti aggiuntivi o di abbonamenti, l’ideale per chi vuole cimentarsi nell’arte digitale, senza però dover spendere troppo, si perchè sia la suite Adobe che Clip Studio Paint si pagano, la suite Adobe offre anche un pacchetto base e gratis, ma qualunque aggiunta dovrete pagarla, e per quanto riguarda Clip Studio Paint accade lo stesso, in caso vogliate scaricarla anche per IPad e l’avete già nel pc, non farà differenza la dovrete pagare una seconda volta, con l’abbonamento mensile, si avete capito bene mensile, ora fate un breve calcolo, ve la sentite di acquistare una qualsiasi tavoletta grafica, anche sapendo che potrebbe rimanere li a prendere polvere, e in aggiunta pagare un programma con abbonamento mensile che non userete tutti i giorni? Se siete milionari ok il portafoglio è vostro, ma considerate l’opportunità di rivolgere il vostro sguardo anche verso un supporto diverso che offra anche altre funzioni, perchè l’app per IPadPro Procreate la pagherete solamente una volta e sarà vostra per sempre.

Un’altro tasto che vorrei toccare prima di concludere è il seguente, acquistare uno qualunque di questi supporti non vi renderà Leonardo Da Vinci, ma dovrete avere voi un bagaglio di esperienza che vi consenta di disegnare, ovviamente il digitale potrà darvi una mano a spingere la vostra creatività, per esplorare nuove frontiere che permettono l’uso di questo tipo di tecnologia, motivo per il quale anche la sottoscritta sta affrontando il duro dilemma, su quale supporto scegliere, quanto dover spendere fermo restando che non amo particolarmente l’arte digitale, ciò non toglie che potrebbe rivelarsi utile, motivo per il quale non sarà un acquisto fatto con leggerezza, vedo sempre più spesso persone, fare video sugli strumenti che usano per puro esibizionismo, senza documentarsi su ciò che stanno usando, ognuno fa video secondo il proprio acume, la sottoscritta ne ha fatti due contati su come creare un pennello, con Procreate, ma non sono un’esperta di grafica digitale anche io sto imparando ad usarla come tutti.

https://www.youtube.com/watch?v=Pt6DGA2VZBE&t=405s

Specifico che l’IPad del video non è il Pro, non è mio ma del mio compagno che me lo ha gentilmente prestato, nei giorni in cui ho registrato i video.

Spero di aver fatto un po’ di chiarezza, perlomeno vi ho offerto un punto di vista differente rispetto alla stragrande maggioranza dei guru del settore, che poi non so fino a che punto definire esperti, voi che ne pensate ?

Per quanto mi riguarda posso acquisire tutta la velocità del mondo ma la sensazione della matita sul foglio è impareggiabile, opinione mia eh.

Alla prossima.

Post in evidenza

Prodotti fantastici e dove trovarli I supporti

Bentornati nel mio blog, avrei dovuto girare un video su quanto sto per scrivere, ma il tempo per fare tutto è sempre meno mentre la voglia di continuare a proporre contenuti interessanti è sempre molto alta, per mantenere vivo e non lasciare che quanto scritto qui venga presto dimenticto, realizzerò alcuni video in cui potervene parlare nella maniera più esaustiva possibile.

In questo articolo troverete alcuni dei prodotti che più ho utilizzato durante tutto il 2019 e che mi accompagneranno per ancora molto tempo, alcuni di questi per me sono state delle vere e proprie scoperte, mentre da altri ho avuto solo delle conferme circa la qualità, pertanto questa non è una classifica, vi ricordo che non sono solita usare prodotti scadenti, ovviamente anche io come molti ho avuto la mia buona dose di soldi buttati via senza ritegno, l’importante è che con il tempo e l’esperienza si acquisisca ciò che serve per aiutarci a capire se un prodotto è valido anzichè no, detto questo andiamo avanti.

Partiamo come per tutte le cose seguendo un filo logico e per quanto riguarda noi artisti, si inizia sempre dai supporti.

Come avrete notato non compare la parola tela, semplicemente perchè non ho usato nessun tipo di supporto telato, ho sempre eseguito molti dei lavori su carta, e lavorato molto sullo stile, sulla colorazione, incentrato il tutto su un libro che sto portando avanti e ovviamente ci ho dato dentro con l’art journal.

Skecthbook-Album-

Strathmore Mixed Media Skecthbook : il mio compagno inseparabile per quanto riguarda l’art journal, la carta è semplicemente perfetta, una grammatura giusta di ben 190 supporta bene acrilici, inchiostri, pennarelli di ogni tipo, tempera e acquerello, se trattata prima con del gesso diventerà ancora più resistente, tutti i miei progetti sono stati realizzati su questo Sketchbook in vendita nei migliori negozi di belle arti e anche su amazon.it disponibile in due formati in A5 e in A4, durante l’anno avremo modo e tempo di conoscere tutti i pad di questo brand stratosferico, per finire vi dico che questo pad in particolare ha un costo che si aggira intorno ai 24,00 euro non è esattamente poco, ma è stato visto spesso a 17,00 durante i saldi, non sarà il più economico ma i soldi che si spendono li vale tutti.

foto by Amazon

Moleskine Art e Leuchtturm1917

L’intero hanno l’ho passato sulla mia Moleskine red arts, uno sketchbook adatto a chi è sempre in movimento, esercizi di stile, skecth al volo da postare all’ultimo secondo, e voglia di provare qualcosa di nuovo ogni giorno, questa moleskine non è male devo dirlo io amo questo brand anche se potrebbero allargare la famiglia dei taccuini e inserire uno sketchbook che sia misto, ha una carta abbastanza resistenze mi trovo bene ad usarla anche con i Copic i famosi pennarelli, con pennarelli a vernice, tempera e acrilici, purtroppo non offre copertura per quanto riguarda l’aquerello, se volete usare l’acqua allora vi conviene andare direttamente sulla sezione watercolor skecthbook della moleskine, sono sicura che troverete il taccuino più adatto a voi, il lato che più mi fa alterare quando si parla di uno dei brand più famosi in campo di sketchbook è la reperibilità, il fatto di dover girare ininterrottamente per poter trovare qualcosa di afficace, ricade spesso nella frustrazione, se non riuscite a trovare la vosra agenda del cuore, vi consiglio vivamente di rivolgervi direttamente al sito ufficiale della Moleskine dove troverete tutte le novità ma anche tutto ciò che vi serve per le vostre esigenze artistiche, disponibile in vari formati con copertina rigida, a 18/19 euro a seconda della stagione.

Leuchtturm1917 Skectbook

Non posso negarlo per questa new entry devo ringraziare una persona, ovvero Licia Colantonio di Licol Art, un’amica e collega un’ illustratrice come me che opera su commissione, se volete vi lascio il riferimento alla sua pagina alla fine dell’articolo. Durante una delle nostre conversazioni, mi chiede se conoscessi un taccuino di dimensioni uguali a quello di una moleskine ma con pagine adatte ai Copic, lei come me è sempre alla ricerca di qualcosa che le permetta di esercitarsi senza troppi problemi, casualmente era capitata su un profilo Instagram di una ragazza russa, che mostrava i suoi skecth su un taccuino che così a vederlo sembrava una moleskine in tutto e per tutto, ma il mistero si infittiva sempre di più poichè le foto erano davvero tantissime, e le dimensioni apparivano diverse a seconda dello scatto, entrambe siamo partite alla ricerca del taccuino misterioso, girovagando e osservando attentamente anche i suoi video su YouTube abbiamo finalmente scoperto che si trattava di un Leuchtturm1917 in versione skecthbook.

Con fogli da ben 180 di grammatura, cosa non da poco per un taccuino appunto, è scattato l’acquisto in contemporanea, mentre le descrivevo il prodotto lei lo aveva già acquistato e ovviamente io l’ho seguita a ruota, era da tempo che volevo uno sfidante per la mia moleskine, che con i Copic si difende molto bene a mio avviso, c’è sempre un po’ di ghost dietro, però devo ammettere che la carta del Leuchtturm1917 con i Copic si comporta meglio di tanti altri brand che producono carta apposita per questi pennarelli, sono felice di aver fatto questo acquisto dell’ultimo secondo e sono grata a Licia di avermi fatto conoscere un’altra artista sensazionale, di cui se volete troverete i link al termine di questo articolo, non stiamo certamente parlando di un acquisto di poco conto, certo non è eccessivo ma capisco che il prezzo può frenare i nostri sono costati sui 18,00 euro ma ci sono gli stessi taccuini, con copertine diverse che però ne costano tipo 24,00.

Si tratta di un formato A5 con pagina larghe più spaziose rispetto alla moleskine, con una leggera trama che non mi discpiace, ho iniziato ad usarlo proprio per confrontarlo il giorno stesso che è arrivato, e adoro anche come scorre la matita, non sembra carta economica è priva di acidi, di sostanze dannose prodotto in Germania, questo brand produce anche bullet journal molto belli e validi, Il loro design sempre minimal ha conquistato diverse migliaia di fan.

Pad da disegno per tecniche specifiche

Clairfontaine Paint On

Questo brand mi stupisce ogni volta, non solo ha una vasta gamma di prodotti per qualunque tecnica, ma sono tutti molto validi in egual misura, hanno una risposta per tutte le esigenze e per tutte le tasche, non mi è mai capitato un blocco per acquerello ma sono sicura che presto ce ne sarà occasione, al momento tutti i pad di carte di questo brand in mio possesso, sono del tipo universali ovvero che si possono utilizzare per ogni tipologia di tecnica, che sia carboncino, grafite, tempera, inchiostro o acrilico anche l’acquerello non è male, ma consiglio di puntare al materico o sulla cara vecchia grafite e non vi deluderà, attualmente esistono tre versioni di questo pad ovvero:

La Naturelle

foto by Mondo Artista

La Multi tecniques

foto by Mondo Artista

Paint on a-grain una carta particolare con un lato anteriore in cellulosa, e una grana accentuata nella parte posteriore, un’alternativa economica alla tela o ad altre tipologie di supporti.

foto by Mondo Artista

Tutti i pad menzionati sono disponibili nei seguenti formati A5-A4-A3-A2 e in fogli sciolti ad un prezzo molto basso si parte infatti da 4,50 fino ad un massimo di 32,00 per il formato in A2 che resta comunque molto basso come costo. Alla fine del post troverete tutti i link dove poter acquistare ogni singolo prodotto, come avrete intuito questo articolo verrà diviso in due parti in modo da non sciorinare troppe informazioni, ma tracciando anche un filo logico, questo è l’articolo sui miei consigli per gli acquisti per quanto riguarda i supporti sui quali dipingere, detto questo proseguiamo.

Clairfontaine Pastelmat

Ovviamente lo stesso brand offre prodotti anche di fascia superiore, come per esempio la splendida Pastel-mat, usata dagli illustratori di tutto il mondo, in particolar modo da chi esegue ritratti a pastello, come dice il nome stesso, questa carta è ideale per la tecnica a pastello, morbidi o duri che siano, ottimi anche con le matite e i carboncini, ha una texture che offre un grip strepitoso, essenziale per ottenere un lavoro impeccabile, su questa carta è possibile usare anche prodotti per diluire e lavorare a mezzo di sfumatura i pastelli o le matite, se volete osservare questa carta in azione vi consiglio di andare su YouTube e digitare la parola chiave Pastelmat, sono sicura che resterete senza fiato.

foto by Mondo Artista

Ne esistono per ogni esigenza, ogni pad ha fogli di colori differenti, sta a voi scegliere quello più adatto a voi, ci sono anche un po’ tutte le misure, ma occhio non stiamo parlando di blocchi economici se volete provarne la qualità potete provare con un pad piccino, che comunque ha un prezzo intorno ai 20 euro, il costo è anche giustificato data l’altissima qualità della carta di ben 360 di grammatura, ovviamente priva di sostanze dannose e senza acidi, anche io che non sono una ritrattista sono rimasta folgorata dalla bellezza della Pastelmat.

Strathmore Colored Pencil

foto by Amazon

Per esercitarsi con le matite morbide tipo Prismacolor consiglio vivamente questo pad, esistono di due formati diversi uno in A5 e l’altro leggermente più grande di un A4, occhio a non esagerare con i diluenti o con gli olietti con cui si sfumano questa tipologia di matite, richiereste di macchiare la carta, con nessuna possibilità di rimediarvi. La carta presenta una leggera trama ma è liscia, il che la rende idonea per usarla con le matite morbide, non va bene per quelle acquerellabili a meno che non usiate i copic o comunque dei pennarelli alcolici per sfumarle, dato che non è una carta per acquerello si rischia solo di rovinare il lavoro, ottima per skecthare, disegnare, eseguire esercizi di stile sempre con le matite, unica cosa che mi sento di consigliarvi qualora vogliate usare i Copic o altri pennarelli simili, mai da soli, si invece all’uso combinato di Copic e matite morbide, il ghost dietro al foglio sarà inferiore, e l’effetto gradevole.

Arches 185/300 di grammatura

Vi stavate chiedendo dove fosse uno dei miei brand preferiti che sono solita mostrare anche nelle foto di instagram, bene eccoci qua a parlare di ben due tipologie di carta Arches un brand che ha saputo difendersi nel tempo e che ne ha superato la prova, sto parlando del pad da 185 di grammatura e di quello da 300.

Foto by Mondo Artista

La Arches è una carta storica, che dal 1492 sforna veri tesori, dal design inconfondibile è di sicuro una delle Rolls Royce dell’acquerello per quanto riguarda le cartiere di fascia top, realizzata in puro cotone e priva di acidi è sicuramente la più apprezzata dagli acquerellisti di tutto il mondo, disponibile in tantissimi formati diversi non è una carta economica ne tantomeno facile da usare, se siete già dei professionisti vi consiglio di prenderla oppure se volete comunque provarla potete sempre prendere un pad di dimensioni più piccole, o scegliere la versione da 185 di grammatura, qualità Arches quindi top ma con un costo inferiore dato anche dal diverso peso della carta, sempre 100% cotone.

St Cuthberts Mill Waterford e Bockingford

Alla carrellata si aggiunge a sorpresa un nuovo brand, una altro marchio qualità top che offre diverse soluzioni per tutte le tasche pur mantenendo una qualità davvero eccezionale, sto parlando delle due linee di cartiere per acquerello, che la ST Cuthberts Mill ha messo a disposizione dei suoi clienti, la linea Saunders Waterford

Ritenuta da molti acquerellisti professionisti qualitativamente superiore anche alla Arches, questo brand vanta una carriera di tutto rispetto, nata nel 1736 è stata la cartiera dei maestri dell’acquerello nonchè la personale litografia del principe d’Inghilterra, realizzata in puro cotone ha una struttura davvero interessante e resistente, la sua peculiare texture e la trama irregolare, permette alla carta di assorbire molta acqua senza che questa si imbarchi, asciuga lentamente, per permettere all’artista di esprimere tutto il suo potenziale, inoltre della stessa linea sono disponibili più versioni sia con dimensioni standard che molto grandi, se amate sperimentare con il colore questa è la carta che fa per voi, non stiamo parlando di una cartiera economica come la Arches ha un costo non eccessivo ma che mi sento di consigliare, ad un pubblico esperto, ai professionisti che si sentono di poter reggere il confronto con una cartiera così prestigiosa e qualitativamente davvero eccezionale.

E la linea Bockingford

Arriviamo anche alla linea dedicata a coloro che si avvicinano a questo mondo, in punta di piedi ma che si sentono pronti ad usare un supporto sicuramente di qualità top, ma senza il costo elevato, infatti la linea Bockingford la più economica del brand, offre una cartiera in pasta di legno, molto resistente adatta a molteplici usi, infatti è possibile utilizzarla con l’acquerello, ma anche con la tempera, con acrilici, inchiostri e carboncino, inoltre ci sono dello stesso brand cartiere molto particolari accomunate tutte da una trama irregolare, che offre una resistenza elevata, buona struttura della carta, questo è un brand tutto da esplorare poichè ha davvero tanto da offrire.

alcuni campioni che mi sono stati inviati

Personalmente ho avuto modo di provare alcuni samples, dei campioni relative alle diverse linee che in Italia faticano ad arrivare, fortunatamente sono stati così gentili da fornirmi anche una vasta rete di negozi inglesi, dai quali ordinare le varie cartiere e io li ringrazio davvero tantissimo, non solo non pensavo potesse capitare a me un onore così grande, non mi aspettavo una cosa del genere da un brand così importante.

campioni di varie cartiere per acquerello.

Ma di questo ne parleremo più avanti, poichè dedicherò a questo brand un articolo specifico in cui discuteremo su tutti i prodotti che ha a disposizione, cercherò infatti di acquistarne qualcuno, anche perchè da quel che ho potuto vedere sotto ai miei occhi questi saranno anche dei campioncini ma sono di una qualità altissima.

Due parole sui link di affiliazione Amazon: il mio blog ed il mio canale non sono sponsorizzati da nessun marchio produttore di materiali d’arte come ci tengo sempre a precisare, le mie opinioni sono assolutamente libere da ogni vincolo commerciale. Se siete interessati ai prodotti e li acquistate attraverso questi link io ricevo una piccolissima percentuale che mi permette di mantenere i miei social e creare nuovi contenuti e recensioni grazie di cuore a chi lo farà

Termina qui la prima parte dell’articolo sui miei consigli per gli acquisti abbiamo concluso per quanto riguarda i supporti cartacei nella seconda parte, vedremo colori e pennelli. Spero di fare cosa gradita e ditemi se anche voi conoscete qualcuno di questi prodotti, se li avete usati e come vi siete trovati, noi ci ritroviamo qui tra qualche giorno.

A presto qui di seguito tutti i link che vi ho promesso

https://www.momarte.com/

https://www.mondo-artista.it/

https://www.amazon.it/ref=nav_logo

https://www.facebook.com/liciacolantonio/

https://www.instagram.com/lisa.krasnova/?hl=it

http://www.stcuthbertsmill.com/

https://amzn.to/2xAW0k1

https://amzn.to/2wRNtckhttps://amzn.to/39yhxHw

https://amzn.to/2X1WMRY

https://amzn.to/3bJ3IY9

https://amzn.to/39BoW8G

https://amzn.to/3dLbUsy

https://amzn.to/3bDtCwc

https://amzn.to/2UzS8IZ

Post in evidenza

Il mio primo articolo del blog

Sii te stesso; tutti gli altri personaggi hanno già un interprete.

— Oscar Wilde.

Salve a tutti e bentornati sul mio blog, dopo un’assenza direi secolare, perchè è da tantissimo che non trovo ne il tempo e quando ho tempo mana sempre quel qualcosa che mi spinge a scrivere nuovi articoli, relegandomi solo a fare foto e a pubblicarle in ogni dove,purtroppo questo non si confà ad una creativa che dovrebbe fare del blogging la chiave per arrivare anche li dove sembra impossibile, in questo periodo di grandi cambiamenti non potevo non iniziare con il parlarvi di una grande novità ovvero sono entrata in un Design Team straniero.

Il nome di questo gruppo è More Than More Challenge, si tratta di un gruppo che si occupa solo ed esclusivamente di mixed media in tutte le salse, ogni mese proporremo una challenge che avrà come tema delle parole ben precise, e in base appunto al tema ognuna di noi si scatenerà a colpi di pennelli, ai challenge possono partecipare tutti, i Membri del Design Team hanno il compito di interpretare secondo il proprio estro la parola/frase in questione, per ispirare i vari partecipanti, in palio verranno messi prodotti appartenenti agli sponsor del gruppo, chi vincerà potrà dunque aggiudicarsi un ricco bottino di brand del calibro di , https://shop.agabaraniak.com/en/, https://www.dustyattic.com.au/, https://www.fdeco.eu/, http://www.2crafty.com.au/, https://7dotsstudio.com/, https://www.49andmarket.com/, https://creativeembellishments.com/, https://www.expressionscraft.com/, https://koraprojects.com/en/, http://majadesign.nu/, http://www.mintaypapers.com/, https://www.thescrapbookdiaries.com/, http://thevintagechicksclub.com.au/ and more.

Loro saranno alcune delle mie compagne di viaggio, con cui passerò gran parte del tempo per il prossimo anno, letteralmente immersa tra colori e pennelli, ma non disperate se il mixed media ancora non è nelle vostre corse allora sicuramente gradirete, le mini challenge in cui invece di dedicarci solo a mixed media home decor e mixed media layout, dedicheremo del tempo a crezioni più tradizionali come targhette personalizzate, biglietti d’auguri coloratissimi e decorati secondo lo stile del NordEuropa nonche le amatissime ATC ormai famose in tutto il mondo un modo per far avvicinare a questa disciplina sempre più persone attraverso creazioni più semplici da di grande impatto visivo.

Nel frattempo ci auguriamo che verrete a visitare il nostro blog si perchè ognuna di noi ne ha uno personale ma al contempo partecipiamo tutte al blog creato appositamente per il nostro Team vi lascio in compagnia del link del blog del Design Team di More Than More Challenge e vi do appuntamento al prossimo articolo buona serata a tuttihttps://morethanwordschallenge.blogspot.com/?m=1

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: